Sarda News - L'Unione delle Ultime notizie dalla Sardegna


Il Comune manda il conto ai morosi della Tari: a Oristano sono duemila

Il Comune manda il conto ai morosi della Tari: a Oristano sono duemila
Nei prossimi giorni riceveranno un avviso per il mancato pagamento della tassa sui rifiuti riferita al 2014

Proseguono le azioni del Comune di Oristano finalizzate al recupero dei crediti tributari degli anni passati.
Nei prossimi giorni si procederà all’invio di più di 2000 atti di accertamento ai contribuenti morosi per il pagamento della tassa rifiuti (TARI) del 2014.

Questa azione è inserita in una programmazione più ampia che mira al recupero delle entrate anche attraverso le procedure di riscossione coattiva.

Quest’anno il Consiglio Comunale ha introdotto nel regolamento della IUC la possibilità di adempiere al pagamento dei tributi comunali non versati con il ravvedimento operoso anche per i cinque anni precedenti.
Perciò, per gli anni successivi al 2014 il contribuente può regolarizzare il mancato versamento della tassa rifiuti avvalendosi dell’istituto del ravvedimento operoso e del forte sconto di sanzioni previsto dalla legge e dal Regolamento Comunale.

L’Ufficio tributi del Comune di Oristano, in via Garibaldi, è disponibile ad assistere i contribuenti che volessero ravvedersi, nel calcolo di quanto ancora dovuto per gli anni della tari non pagati, naturalmente con lo sconto della sanzione.

Nelle ipotesi previste dal regolamento comunale per la disciplina della IUC (consultabile al link https://www.comune.oristano.it/Regolamento-iuc-2019-CC-n.-16-del-29.03.2019.pdf) è possibile chiedere la rateizzazione dell’avviso di accertamento.

Mercoledì, 13 novembre 2019

L'articolo Il Comune manda il conto ai morosi della Tari: a Oristano sono duemila sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it è un portale web privato, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, non si paga l'accesso al sito grazie al fatto che è autofinanziato e sostenuto dalla semplice pubblicità che compare tra gli annunci.

Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser.
Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Le Ultime Notizie



Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

https://www.EuAutoPezzi.IT