Sarda News - L'Unione delle Ultime notizie dalla Sardegna


Tassa sul turismo in Sardegna? “No, una famiglia dovrebbe spendere 60 euro alla settimana”

La tassa sul turismo torna a infuocare gli animi della politica sarda. Il possibile balzello da far pagare a chiunque venga a trascorrere qualche giorno di relax in Sardegna potrebbe presto essere realtà: c’è infatti una proposta di legge depositata da Forza Italia e Udc e attualmente all’esame della commissione regionale delle Attività produttive. Un progetto che fa storcere ai consiglieri leghisti Andrea Piras e Sara Canu: “No a una nuova tassa sul turismo. Si rischia di allontanare i turisti dalla Sardegna che già sono obbligati a pagare l’imposta di soggiorno nei acomuni che l’hanno attuata. La nuova tassa di sbarco, che ammonterebbe tra 2 e 5 euro”, osservano i due esponenti del Carroccio, “andrebbe quindi a sommarsi all’imposta di soggiorno, con importi che arrivano fino ai 5 euro, adottata in alcuni Comuni. Facendo una semplice moltiplicazione una famiglia composta da 4 persone che intende trascorrere una settimana sulle spiagge sarde rischia di pagare dai 30 ai 60 euro solo perché ha messo piede sull’Isola”.

 

“Non ci sarebbe da meravigliarsi se i turisti decidessero di spostarsi poco più a ovest scegliendo ad esempio le Baleari, che offrono servizi paragonabili a quelli nostrani. Non vogliamo renderci complici dell’applicazione di un ulteriore balzello ai danni di chi intende godere della nostra isola e per questo non intendiamo appoggiarla”,  concludono Piras e Canu.

L'articolo Tassa sul turismo in Sardegna? “No, una famiglia dovrebbe spendere 60 euro alla settimana” proviene da Casteddu On line.

Fonte: Casteddu On Line


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it è un portale web privato, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, non si paga l'accesso al sito grazie al fatto che è autofinanziato e sostenuto dalla semplice pubblicità che compare tra gli annunci.

Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser.
Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

https://www.EuAutoPezzi.IT