Sarda News - L'Unione delle Ultime notizie dalla Sardegna


Attentato contro militari in Iraq, il sardo Paolo Piseddu ferito all’addome: è grave

Sono gravi le condizioni di Paolo Piseddu, militare nato 46 anni fa a Orroli, in Sardegna: c’era anche lui, ieri, al momento dell’attentato avvenuto in Iraq, nel quale sono rimasti coinvolti anche altri quattro militari. Piseddu è rimasto gravemente ferito all’addome e, nelle ultime ore è già stato operato per un’emorragia. Non si troverebbe, fortunatamente, in pericolo di vita. Gli altri militari rimasti coinvolti sono Marco Pisani, Andrea Quarto, Emanuele Valenza e Michele Tedesco. Lo Stato maggiore della Difesa italiana ha spiegato che i militari sono rimasti colpiti da un ordigno rudimentale che è esploso proprio mentre stavano passando nella zona di Kirkuk per svolgere un’attività di addestramento insieme alle forze Peshmerga. È già arrivato un lungo messaggio di solidarietà nei confronti di Piseddu e degli altri militari da parte del presidente sardo, Christian Solinas: “Desidero esprimere, certo di interpretare anche i sentimenti dell’intero popolo sardo, la più profonda solidarietà e amicizia nei confronti dei militari italiani colpiti dal vile attentato in Irak, alle loro famiglie, alle Forze Armate. L’impegno dei militari italiani, che operano per la pace e la ricostruzione, è per tutti noi un esempio di valore e di dedizione”.     Lorenzo Guerini, ministro della Difesa, “è stato prontamente messo al corrente dell’attentato” avvenuto in Iraq “dal capo di Stato maggiore della Difesa, e segue con attenzione l’evolversi della situazione”.

Fonte: Casteddu On Line


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it è un portale web privato, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, non si paga l'accesso al sito grazie al fatto che è autofinanziato e sostenuto dalla semplice pubblicità che compare tra gli annunci.

Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser.
Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

https://www.EuAutoPezzi.IT