Sarda News - Notizie in Sardegna


Camera di Commercio di Cagliari, guerra dopo il caso Scanu: sfiduciato Garzia

La guerra alla Camera di Commercio. Emanuele Garzia, nominato Consigliere Camerale da Confcommercio, è stato sfiduciato nella sua delega alla vicepresidenza della Camera di Commercio di Cagliari, su proposta del presidente Maurizio De Pascale. Sullo sfondo, secondo l’ormai ex vicepresidente, le polemiche legate alla vicenda giudiziaria che ha portato all’arresto dell’ad di Sogaer (di cui l’ente del largo Carlo Felice è il maggior azionista) Alberto Scanu.

“E’ inequivocabile che la scelta della revoca della mia delega alla Vicepresidenza dipenda dalla mia richiesta di dimissioni mossa al presidente della Camera di Commercio De Pascale”, spiega Garzia, “richiesta che era seguita alle note vicende che hanno creato grande imbarazzo in Sogaer e di conseguenza in Camera di Commercio e legate ai fatti giudiziari che hanno portato all’arresto dell’amministratore delegato della Società di Gestione Aeroportuale, di cui la Camera di Commercio di Cagliari è il principale azionista. Dimissioni richieste – così come riporta il verbale di Giunta Camerale n.12 del 15 ottobre 2019 –  al Presidente De Pascale per la diretta e personale responsabilità sulla nomina di Alberto Scanu. Infatti, seppur vero che è la Giunta che nomina i componenti del cda di Sogaer, è anche vero che la giunta non ha potuto minimamente influire in tali nomine e nel conferimento delle deleghe decise anzitempo dal presidente De Pascale.

Sono alquanto sorpreso per la revoca odierna”, conclude, “ho sempre portato avanti, con spirito di servizio il mio ruolo di Vicepresidente e difendendo il buon nome dell’istituzione camerale davanti all’opinione pubblica. In situazioni come queste, in un mondo normale, le dimissioni di un presidente sarebbero un atto assolutamente dovuto”.

L'articolo Camera di Commercio di Cagliari, guerra dopo il caso Scanu: sfiduciato Garzia proviene da Casteddu On line.

Fonte: Casteddu On Line



Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.




Sardanews.it è un portale web privato, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, non si paga l'accesso al sito grazie al fatto che è autofinanziato e sostenuto dalla semplice pubblicità che compare tra gli annunci. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser.






Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie