Sarda News - L'Unione delle Ultime notizie dalla Sardegna


Aveva il reddito di cittadinanza, ma spacciava la droga: arrestato

Aveva il reddito di cittadinanza, ma spacciava la droga: arrestato
Operazione dei carabinieri davanti a scuole e stazione di Oristano e Marrubiu, altri due fermi. Ragazza minacciata perché non paga la droga

Tre giovani sono stati arrestati, due denunciati e una sesto è stato segnalato al prefetto di Oristano al termine di una operazione dei Carabinieri della Compagnia di Oristano, finalizzata al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti.

L’attività di monitoraggio e controllo si è concentrata nei pressi delle scuole e nei luoghi di transito della provincia di Oristano. I militari hanno controllato complessivamente 135 persone e 85 autovetture.

In particolare, a Oristano, nei pressi degli istituti scolastici di viale Diaz, i militari hanno seguito e arrestato S.M., oristanese di 30 anni, disoccupato e già noto alle forze dell’ordine. Il giovane è stato sorpreso a estorcere con minacce 70 euro a una ragazza, che aveva maturato un credito per una precedente cessione di sostanza stupefacente. I carabinieri hanno effettuato anche una perquisizione nella abitazione di S.M., dove hanno rinvenuti 22 grammi di marijuana suddivisa in dosi ed ulteriori 80 euro, probabilmente frutto dell’attività di spaccio.

Gli ulteriori accertamenti svolti, hanno consentito anche di denunciare un diciassettenne di Oristano che ha concorso nel minacciare la ragazza. Un suo coetaneo, invece, è stato denunciato perché, durante una perquisizione personale, è stato trovato in possesso di 1,62 grammi di marijuana e 50 euro in banconote di piccolo taglio, secondo i carabinieri proventi da attività di spaccio. Sempre nella stessa operazione, i carabinieri hanno perquisito un ventenne oristanese e lo hanno trovato in possesso di 1,49 grammi di marijuana. Il giovane è stato hanno segnalato al Prefetto.

A giovane arrestato e ai minorenni sono stati contestati i reati di estorsione in concorso e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nell’ambito della stessa operazione, i carabinieri della compagnia di Oristano hanno arrestato un diciassettenne oristanese. Il giovane, in seguito a una perquisizione personale e domiciliare, è stato trovato in possesso di 100 grammi di marijuana, un bilancino di precisione e materiale vario, utile al confezionamento dello stupefacente in dosi. Il giovane è stato accompagnato nel centro di accoglienza per minori di Quartucciu, su disposizione della Procura dei Minori, in attesa della convalida del giudice.

Sempre ieri, in tarda serata, nel prosieguo dell’operazione, i carabinieri di Marrubiu hanno tratto in arresto M. L., di 30, originario di Cagliari, disoccupato e con precedenti. Controllato nei pressi della stazione ferroviaria del paese, i militari lo hanno sorpreso in possesso di 4,5 grammi di cocaina e uno spinello di hashish.

Accompagnato agli arresti domiciliari su disposizione della Procura di Oristano, stamattina a seguito dell’udienza di convalida, è stato condannato alla pena di mesi 9 di reclusione, 1.600 euro di multa, obbligo di dimora a Terralba, dove è domiciliato. L’arrestato ha anche perso il diritto al reddito di cittadinanza.

All’operazione antidroga, coordinata dal comandante della compagnia dei carabinieri di Oristano, il capitano Francesco Giola, hanno concorso i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Oristano e i colleghi delle stazioni di Cabras, Fordongianus e Marrubiu.

Foto Carabinieri Oristano

Giovedì, 7 novembre 2019

L'articolo Aveva il reddito di cittadinanza, ma spacciava la droga: arrestato sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it è un portale web privato, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, non si paga l'accesso al sito grazie al fatto che è autofinanziato e sostenuto dalla semplice pubblicità che compare tra gli annunci.

Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser.
Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

https://www.EuAutoPezzi.IT