Sarda News - Notizie in Sardegna


Pescatori di ricci: “Pronti a fermarci, ma la Regione ci ignora”

Pescatori di ricci: “Pronti a fermarci, ma la Regione ci ignora”
Gli operatori chiedono comunque un sostegno alla categoria quale compensazione per il blocco dell’attività

Cassetta di ricci

David Bichi, presidente dell’Unione dei Pescatori Subacquei Professionisti di Oristano, risponde in merito alla questione della tutela dei ricci e della loro pesca. In questi giorni il tema, come ogni anno in apertura della stagione della pesca, sta suscitando pareri discordanti.

“Noi siamo i primi a esser favorevoli a fermarci”, dichiara David Bichi,”Purtroppo in periodo di ricci tutti si presentano come esperti del settore. È chiaro che la risorsa sia in calo, come tante altre durante vari periodi dell’anno. Il problema dei ricci si pone proprio a causa dell’abusivismo”.

Non a caso, pochi giorni prima dell’emanazione del decreto dello scorso 24 ottobre, da parte dell’assessore all’Agricoltura, Gabriella Murgia, David Bichi, insieme a una rappresentanza delle associazioni di pesca dei ricci (due di Cabras e Oristano, una di Cagliari e un’altra di Alghero-Porto Torres),con la Direzione del Servizio Pesca, si sono riuniti in un tavolo tecnico in Assessorato per presentare, come ogni anno, varie interpellanze in merito alla questione.

“Non solo abbiamo proposto di fermarci”, spiega David Bichi, “ma anche di ridurre il calendario della stagione di pesca, e diminuire le licenze offrendo a chi si vuole ritirare dalla pesca, un fondo o bonus uscita economico in cambio a sostegno del pescatore”.

“Sono tante le proposte fatte”, dichiara David Bichi, “e mai nessuno che le abbia prese in considerazione. Il fatto che noi siamo disposti a fermarci non significa però che non dobbiamo avere niente in cambio. Abbiamo delle famiglie da mantenere. Un rimborso economico è fondamentale per noi”.

“Noi vogliamo lavorare”, conclude David Bichi, “perché, ad esempio, i comuni o chi di dovere non ci utilizza per la raccolta della plastica nei mari, ripulire i fondali dai materiali inquinanti o per controllare la pesca abusiva? Conosciamo bene il mare, potremo dare un contributo non indifferente”.

Giovedì, 7 novembre 2019

L'articolo Pescatori di ricci: “Pronti a fermarci, ma la Regione ci ignora” sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano



Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.




Sardanews.it è un portale web privato, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, non si paga l'accesso al sito grazie al fatto che è autofinanziato e sostenuto dalla semplice pubblicità che compare tra gli annunci. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser.






Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie