Sarda News - Notizie in Sardegna


“Mattia Ennas svenuto prima di cadere dal palazzo di Cagliari? È importante trovare il suo cellulare”

“Dal filmato si vede una persona che sembra precipitare priva di sensi. Solitamente si mettono in campo meccanismi neuromuscolari”, ma Mattia Ennas, nei pochi secondi “catturati” da una videocamera e che sono quelli che precedono lo schianto dopo il volo dal tetto di un palazzo di Mulinu Becciu a Cagliari, “non mostra alcun genere di reazione”, come se “il corpo fosse privo di vita già da prima”. A dirlo è la psicologa-criminologa Roberta Bruzzone, intervenuta durante il segmento televisivo de “La vita in diretta” di Rai 1 dedicato al caso del 19enne quartese scomparso, ormai, un mese e mezzo fa in circostanze tuttora “misteriose”. Per la Bruzzone serve “una seria autopsia, non è passato moltissimo tempo”, e quindi c’è la possibilità di svolgere, sul corpo del giovane, “gli accertamenti”. La famosa criminologa fa anche un lungo e dettagliato passaggio sul cellulare di Mattia Ennas, rubato e mai ritrovato.

 

“Tutte le informazioni del cellulare non sono disponibili, peraltro è ancora recuperabile la geolocalizzazione” e, per la Bruzzone, si potrebbe anche scoprire “se sia stato utilizzato dopo la morte”. E, ancora, “bisogna cercare di capire chi c’era nella copertura della cella” telefonica “al momento” della caduta di Mattia Ennas dal palazzo cagliaritano di via Businco.

L'articolo “Mattia Ennas svenuto prima di cadere dal palazzo di Cagliari? È importante trovare il suo cellulare” proviene da Casteddu On line.

Fonte: Casteddu On Line


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.











Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie