Sarda News - Notizie in Sardegna


Cagliari, i bocciati illustri: tra loro Paolo Matta e il leghista del mega nuraghe al porto

L’esercito dei bocciati. Non ce l’hanno fatta. Tanti i nomi illustri tra i non eletti in consiglio comunale. Due di questi hanno lanciato proposte che hanno animato la campagna elettorale. Uno è il leghista Michele Poledrini, celebre per l’idea del mega nuraghe di 300 metri da costruire nel porto di Cagliari, l’altro è il consigliere comunale Federico Ibba, (Popolari per Cagliari), autore della proposta dell’acquario al padiglione Nervi.

Bocciati nel centrodestra anche i consiglieri comunali uscenti Lino Bistrussu, Fortza Paris, Monia Matta (Udc) e Nando Secchi (Psd’Az, ex assessore alle Politiche sociali nella giunta Zedda). No anche agli ex consiglieri comunali Paolo Casu (Cagliari Civica), Gennaro Fuoco, Fdi e Giorgio Cugusi (Riformatori).

Via libera degli elettori negato anche a Davide Marcello (ex presidente di Confesercenti Cagliari, Fortza Paris), a Emanuele Garzia (Confcommercio, Sardegna Forte) e a Roberto Sorcinelli (Forza Italia).

Nel centrosinistra bocciati quattro consiglieri comunali uscenti: Roberto Tramaloni, (Marzia Cilloccu per Cagliari), Alessio Alias e Filippo Petrucci (Campo Progressista) e Rosanna Mura (Pd). Niente seggio anche per l’ex assessore ai Lavori pubblici Maurizio Chesssa (Pd) e per il giornalista di Videolina Paolo Matta (Pd). Non entra nemmeno Angelo Cremone, candidato sindaco della lista Verdes per Cagliari, sconfitto da Truzzu e Ghirra

L'articolo Cagliari, i bocciati illustri: tra loro Paolo Matta e il leghista del mega nuraghe al porto proviene da Casteddu On line.

Fonte: Casteddu On Line



Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.




Sardanews.it è un portale web privato, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, non si paga l'accesso al sito grazie al fatto che è autofinanziato e sostenuto dalla semplice pubblicità che compare tra gli annunci. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser.






Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie