Sarda News - Notizie in Sardegna


Torpè, 15 chili di esplosivo nascosto in un anfratto roccioso nelle campagne del paese

Quindici chili di esplosivo da cava, è  quanto ritrovato ieri dai Carabinieri della Compagnia di Siniscola e dal Corpo Forestale e di Vigilanza ambientale di Lula nell’agro di Torpè. Non si registrano ritrovamenti di quantitativo di esplosivo così ingente da almeno 10 anni nella provincia di Nuoro.

Nella giornata di ieri, gli agenti del Corpo Forestale e i Carabinieri, in uno dei tanti servizi di controllo del territorio, finalizzato a prevenire reati predatori nelle aree di penetrazione agraria, sono stati colpiti da qualcosa di sospetto che fuoriusciva da un anfratto roccioso situato nella zona del Parco Regionale del “Tepilora”. In una fossa erano stati nascosti diversi panetti di gelatina e decine di metri di micce detonanti e a lenta combustione, oltre a diversi detonatori. Il tutto in buono stato di conservazione e potenzialmente utile per assemblare un ordigno esplosivo.

Un ottimo nascondiglio, in una zona molto impervia e quasi impossibile da trovare, che solo i possessori di quel materiale di detenzione illegale potevano conoscere.

Sul posto si sono immediatamente recati i militari artificieri del Comando Provinciale di Nuoro, che hanno messo in sicurezza la zona e il materiale, provvedendo alla rimozione e al successivo brillamento. Verranno effettuati accertamenti tecnici su quanto rinvenuto da parte di personale specializzato dei Carabinieri del RIS di Cagliari.

L'articolo Torpè, 15 chili di esplosivo nascosto in un anfratto roccioso nelle campagne del paese proviene da Casteddu On line.

Fonte: Casteddu on Line


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.




Sardanews.it è un portale web privato, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, non si paga l'accesso al sito grazie al fatto che è autofinanziato e sostenuto dalla semplice pubblicità che compare tra gli annunci.
Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser.






Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

Booking.com