Sarda News - Notizie in Sardegna


Lotta alla tratta di esseri umani, Regione e Ctm promuovono una campagna di sensibilizzazione

La Regione, in collaborazione con il CTM, ha avviato nell’area vasta di Cagliari una campagna di sensibilizzazione sulla lotta alla tratta di esseri umani. Sugli autobus di linea dell’azienda di trasporti pubblici e nelle pensiline di attesa vengono proposti, in diverse forme, messaggi che promuovono la conoscenza e la diffusione del numero verde anti tratta 800290290 attivo 24 ore su 24. per favorire l’emersione del fenomeno e supportare le vittime di tratta e sfruttamento. Al numero, istituito dal dipartimento per le Pari opportunità, possono rivolgersi anche operatori dei servizi sociali, rappresentanti delle forze dell’ordine, cittadini che vogliono segnalare situazioni di sfruttamento. Il servizio, oltre a offrire informazioni sulle possibilità di aiuto e assistenza, mette in contatto le vittime  con i servizi socio-assistenziali territoriali.   E’ disponibile in più lingue tra le quali inglese, albanese, russo, francese, spagnolo, rumeno, ungherese, arabo, cinese, nigeriano.

Spanu. “Ritengo fondamentale questa iniziativa che stiamo realizzando in collaborazione con il CTM per garantire maggiore ampiezza e risonanza al messaggio di aiuto e protezione che vogliamo dare alle vittime della tratta. È necessario favorire  – dichiara l’assessore degli Affari Generali Filippo Spanu – una maggiore sensibilizzazione e consapevolezza sul tema della lotta alla tratta di esseri umani, rafforzando la collaborazione e il dialogo tra istituzioni, enti, università ed associazioni che operano a vario titolo nel campo delle migrazioni. Occorre capire le reali dimensioni di un crimine odioso per poterlo contrastare in modo efficace sulla base di una piena conoscenza da parte di tutti. La Regione è impegnata a sostenere tutte le azioni utili al contrasto di questa attività criminale e garantire alle vittime nuove prospettive”.

Porrà. “CTM ha aderito alla richiesta pervenuta dall’Assessorato degli Affari Generali, Personale e Riforma della Regione Sardegna e ha messo a disposizione i propri canali di comunicazione – dichiara Roberto Porrà, Presidente di CTM SpA. Il materiale è infatti già disponibile sui monitor presenti a bordo dei mezzi CTM e sui mancorrenti, dove sono posizionati  flyer informativi con il numero verde specifico contro la tratta degli esseri umani. La comunicazione sarà inoltre inserita sulle pensiline CTM e sarà pubblicata anche attraverso i canali social aziendali. Credo che i mezzi pubblici sui quali viaggiano ogni giorno migliaia di persone – conclude Porrà – possano rappresentare un vettore importante per contribuire all’informazione ed eventualmente incoraggiare le vittime della tratta di esseri umani a farsi supportare, utilizzando gli aiuti disponibili”.

Le altre

Fonte: Casteddu on Line


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.




Sardanews.it è un portale web privato, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, non si paga l'accesso al sito grazie al fatto che è autofinanziato e sostenuto dalla semplice pubblicità che compare tra gli annunci.
Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser.






Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

Booking.com