Sarda News - Notizie in Sardegna


“Porte rotte e pezzi di mattoni che cadono dai balconi, l’ospedale Marino di Cagliari è un rudere”

“Porte rotte e pezzi di mattoni che cadono dai balconi, l’ospedale Marino di Cagliari è un rudere”
I calcinacci e i ferri si vedono a occhio nudo, e quando si entra dentro lo spettacolo non cambia: ascensori pasticciati – il minimo – porte piene di buchi e, in alcuni casi, distrutte, e rotoli di carta igienica gettati per terra per chissà quale folle motivo. Ecco l’elenco delle criticità riscontrate dentro l’ospedale Marino da Anna Lampis. Cinquantanove anni, di Pirri, da cinque giorni deve raggiungere “il secondo piano, nel reparto di Ortopedia è ricoverato mio marito Antonio. Nulla da dire su medici e personale”, afferma la Lampis, “ma l’ospedale Marino non è curato ed è un rudere. Ci sono alcune aree esterne recintate, solo dopo che dall’alto sono caduti calcinacci, pezzi di mattone e anche massi. Per non parlare dei balconi, sono tutti pieni di crepe”.
Tanti i rischi, a detta della donna, sia per chi si trova ricoverato sia per chi deve mettere piede al Marino per una semplice visita: “Gli ascensori sono tutti pasticciati, ci sono rotoli di carta igienica per terra e molte porte sono bucate o direttamente rotte”, prosegue la 59enne, “non so chi debba pensare a questi aspetti nel mondo della sanità sarda, ma ciò che è certo è che, con tutto il rispetto per l’Africa, un ospedale così fatiscente forse farebbe miglior figura lì”.

L'articolo “Porte rotte e pezzi di mattoni che cadono dai balconi, l’ospedale Marino di Cagliari è un rudere” proviene da Casteddu On line.

image

Vedi su CastedduOnLine



Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.




Sardanews.it è un portale web privato, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, non si paga l'accesso al sito grazie al fatto che è autofinanziato e sostenuto dalla semplice pubblicità che compare tra gli annunci. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser.






Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie