Sarda News - Notizie in Sardegna


Stop alle aperture domenicali dei negozi in Sardegna? Sì del Governo ma…”Pronto il trucco dei Comuni turistici”

Stop alle aperture domenicali dei negozi in Sardegna? Sì del Governo ma…”Pronto il trucco dei Comuni turistici”

Stop alle aperture domenicali dei negozi in Sardegna? Sì del Governo ma…”Pronto il trucco dei Comuni turistici”. Cristiano Ardau, segretario regionale della Uil Tucs, lancia l’allarme: “Bene la scelta di Di Maio di imporre solo 8 aperture domenicali ai centri commerciali, qui il consumismo sta vincendo sul lavoro. Ma attenzione alle deroghe che possono consentire ai Comuni di diventare turistici e di aggirarle”.

Ardau è comunque favorevole alla nuova legge contro le troppe chiusure domenicali che ha già il sì di M5S e Lega: “La proposta di legge sulla regolamentazione del lavoro domenicale e festivo è un atto importante del nuovo governo- spiega- gli effetti sperati dal varo della Decreto Monti sulla liberalizzazione degli orari commerciali da un lato non ha portato alcun aumento di produttività di sistema del settore commercio e dall’altro tanto meno sul piano occupazionale o retributivo. Infatti si è assistito ad una precarizzazione del settore con una riduzione media delle retribuzioni spettanti per chi presta servizio la domenica e nelle festività, poichè ora attività ordinaria. Quindi l’idea di riportare il settore commercio ad un servizio non più essenziale rimette in campo il vero valore del settore, spesso confuso con i servizi pubblici essenziali. Di fatto negli anni ha vinto il consumismo che ha distrutto i tempi di non lavoro degli addetti del settore senza alcun beneficio. Neanche sul piano dei fatturati”.

Ma ora cosa potrebbe accadere? Fatta la legge, trovato l’inganno? “Servirà cautela finchè non si conoscerà il testo della legge. Infatti se poi si prevederanno deroghe territoriali o per i comuni turistici saremo punto a capo. In Sardegna ai tempi della Legge 9, le concertazioni fatte comune per comune con le parti sociali non hanno portato ad alcuna chiusura visto l’interesse dei comuni di accontentare gli operatori commerciali. E in Sardegna, come in passato, vedi Sestu, San Sperate o Sassari, ogni comune si attribuirebbe impropriamente il titolo di comune turistico. Se non sarà possibile la chiusura totale, al limite poche aperture all’anno”, conclude Cristiano Ardau della Uil Tucs.

L'articolo Stop alle aperture domenicali dei negozi in Sardegna? Sì del Governo ma…”Pronto il trucco dei Comuni turistici” proviene da Casteddu On line.

image

Vedi su CastedduOnLine


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.











Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie