Sarda News - Notizie in Sardegna


Cinema e diritti civili al via la rassegna “Visioni solidali” - Cronaca

SASSARI. Prende il via la decima edizione di Visioni Solidali, la rassegna cinematografica con un occhio al sociale promossa da Associazioni al Cinema. Apertura sabato nel cortile di Palazzo Ducale e chiusura martedì 2 ottobre con l’ultima proiezione, il buffet solidale e il concerto dei Jaama Dambè.“Associazioni al cinema” è un coordinamento di associazioni del Sassarese che, ogni anno, registra l’ingresso di nuove realtà e amplia l’offerta culturale, senza dimenticarsi della solidarietà. Nella suggestiva cornice del cortile di Palazzo Ducale undici associazioni, insieme a numerosi ospiti, proporranno visioni e approfondimenti su diritti umani, politiche di genere, ambiente, inclusione sociale, discriminazione, diritti civili, consumo responsabile, pace e solidarietà fra i popoli. Otto gli appuntamenti in programma: sabato alle 20.30 l’associazione Crew, in collaborazione con Mondo X, presenterà Craving, un cortometraggio sul gioco d’azzardo patologico. Nella stessa giornata Anpa Sardegna presenterà The special need, un coraggioso film su sessualità e autismo. La rassegna proseguirà tutti i martedì e giovedì . Martedì 11, sempre alle 21, Zoe progetto antispecista con Anatomia di un risveglio di Barbara Mugnai guiderà il pubblico in un viaggio autobiografico per riflettere su cosa si nasconde dietro i nostri piccoli e grandi gesti quotidiani; il 13, Alisso, in collaborazione con 4caniperstrada, condurrà la platea in un centro di accoglienza per richiedenti asilo. Martedì 18 il Movimento omosessuale sardo presenterà Xavier, ultimo cortometraggio del regista cagliaritano Giovanni Coda, ambientato a Parigi nelle 24 ore che precedono l’attentato terroristico, e Il Buio, opera di Giuliano Oppes, regista sassarese, su pregiudizio e omofobia. Temi che saranno poi discussi con i registi, responsabili di Casa Serena, Guardian Angels e altri. A emozionare il pubblico sarà, il 20, Emergency con “My name is Adil”, un film che insegna a camminare con le scarpe altrui; mentre martedì 25, Noi Donne 2005 e Andalas de Amistade, in collaborazione con il Sardinia Film Festival e la Mediateca internazionale del cortometraggio, propongono due brevi video sulle questioni di genere. Infine il 2 ottobre su proposta dell’associazione Acos chiuderà la rassegna il documentario Not My Life sulla tratta delle persone. Alle 19 il “Buffet Solidale” nel Centro giovani in piazza Santa Caterina. Dopo l’ultima proiezione in cartellone, la chiusura di Visioni Solidali, grazie alla collaborazione con BirraAjò, è affidata al concerto, in piazza Santa Caterina, dei Jaama Dambè. Ci sarà inoltre la raccolta fondi per sostenere “la distribuzione alimenti” e “l’assistenza medica gratuita” per le persone bisognose di Sassari promosse dalla Casa della fraterna solidarietà.

vedi su La Nuova Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.











Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie