sardanews

Drag queen al Civico di Sassari

Al via, martedì sera, al Palazzo di Città di Sassari, l’ottava edizione dell’attesa kermesse che si preannuncia particolarmente scoppiettante e ricca di ospiti

image

SASSARI - Al via, martedì 31 ottobre, alle 21, al Teatro Civico (Palazzo di Città) di Sassari, l’ottava edizione dell’attesa kermesse che si preannuncia particolarmente scoppiettante e ricca di ospiti. Nel corso della serata sarà dato l’annuncio che il 21 febbraio 2018, lo spettacolo di Roberto Manca debutterà al Teatro Nuovo di Milano, ulteriore affermazione per uno show che negli anni ha saputo conquistare il pubblico sardo. Quattro coraggiose drag queen, insieme a quattro danzatori e danzatrici professionisti, per una sfida a passo di danza, che saprà entusiasmare il pubblico. Tanto coraggio ed altrettanta ironia per uno spettacolo che negli anni riscuote un successo sempre crescente. Forte della straordinaria affermazione delle precedenti edizioni, che hanno fatto registrare il tutto esaurito, Ballando con le drag torna sul palcoscenico del Civico per un’edizione che si preannuncia particolarmente ricca di protagonisti ed ospiti pronti a mettersi in gioco con l’intento di animare questa particolare kermesse.

Il 21 febbraio 2018, lo show varcherà i confini regionali per approdare al teatro Nuovo di Milano, dove debutterà con il format “Ballando con le drag… La storia” un'ulteriore affermazione per lo spettacolo di Roberto Manca, direttore artistico della manifestazione e responsabile dell’associazione “Music & Movie”, che organizza e promuove l’evento. Ballando con le drag è ispirata alla trasmissione televisiva “Ballando con le stelle”, con una sostanziale differenza, che in questo caso l’intrattenimento è affidato a quattro drag queen pronte a sfidarsi a passo di danza, accompagnate da quattro danzatrici e danzatori professionisti. Per l’edizione di quest’anno, in programma martedì, a calcare il palco del Civico saranno le coppie formate da Darla Fracci e Marta Sechi, Tremendah Cullen e Cristina Dore, Alexandra Spacciabelli ed Ilenia Mannu, Gyna Canesten e Claudio Smaldone. Questa ottava edizione avrà anche una madrina speciale, Diamanda, storica drag queen sarda che vanta ventuno anni di carriera, ma sono previste anche le performance delle cantanti Chiara e Marta Daga, delle allieve della scuola di danze orientali di Cristina Dore e la partecipazione straordinaria di Maya, cane molecolare addestrato alla ricerca delle persone scomparse, che salirà sul palcoscenico con la sua padrona, Laura Manurita, volontaria della protezione civile di Osilo.

Una severa giuria – composta da Simona Cillo, Giuseppina Perantoni, Angela Cossu, Gian Giuseppe Pisutu, Kai Paulus, Maria Tina Maresu, Luana Farina, Giorgia Sechi, Ica Cherchi, Gabriella Tedde, Veronica Dessì, Claudia Solinas, Monica Cirotto, Simona Nieddu e Francesca Arca – presieduta da Monica Spanedda, assessora alle Politiche sociali e pari opportunità del Comune di Sassari, decreterà, a fine serata, la coppia vincitrice. L’evento è supportato dalle associazioni Sassari Parkinson e Protezione civile osilese (parte del ricavato verrà destinato a loro) con il patrocinio del Comune di Sassari e della Regione Sardegna. Lo spettacolo sarà presentato da Roberto Manca, direttore artistico dell’associazione culturale Music & Movie che dal 2010 organizza e promuove questo progetto. Non mancherà il prezioso contributo di Claudia Sancius, fotografa ufficiale della manifestazione. La prevendita è già iniziata e il biglietto costa 12 euro, per ulteriori informazioni ci si può rivolgere a Roberto al numero 3401846468. Il giorno dello spettacolo il botteghino del Teatro civico, in corso Vittorio Emanuele, aprirà alle 18.30.

Nella foto: Darla Fracci e Cristina Dore

Commenti

Vedi su Alguer.it