sardanews

Rissa in piazza Yenne, cazzotti col tirapugni: nel mirino il comitato “Citt? sicura”

image

Un cazzotto in faccia col tirapugni e tanto sangue. La rissa poco fa in piazza Yenne, proprio davanti alla camionetta della polizia. Di mezzo, probabilmente, ancora la politica. La colluttazione è avvenuta nei pressi del banchetto allestito dal comitato civico “Città sicura”, volontari che si rendono disponibili ad accompagnare persone sole per evitare aggressioni in città nelle ore buie. I militanti del comitato avevano predisposto un banchetto e stavano distribuendo volantini per promuovere l’iniziativa.  Tra loro anche Daniele Caruso, noto esponente della Destra cittadina e in passato aggredito dagli antifascisti. Stando alle testimonianze raccolte, al termine del volantinaggio tre persone, si sono avvicinate al gruppo è nato un battibecco ed uno dei tre aggressori avrebbe colpito un amico dei militanti del comitato (che peraltro non aveva partecipato all’iniziativa). L’uomo è stato ferito ed è stato medicato da un’ambulanza giunta sul posto. Il caso avrà strascichi giudiziari.

L'articolo Rissa in piazza Yenne, cazzotti col tirapugni: nel mirino il comitato “Città sicura” proviene da Casteddu On line.

image

Vedi su CastedduOnLine