sardanews

Gsd Porto Torres sfida il Cantù

Domani, sabato 28 ottobre, alle ore 18:15, il Gsd Key Estate Porto Torres sarà impegnato nella prima gara ufficiale della stagione 2017/18 del basket in carrozzina

image

PORTO TORRES - Domani, sabato 28 ottobre, alle ore 18:15, il Gsd Key Estate Porto Torres sarà impegnato nella prima gara ufficiale della stagione 2017/18 del basket in carrozzina. La formazione guidata da coach Salvatore Cherchi sarà di scena a Meda (Mb), dove sfiderà i Campioni d’Italia della UnipolSai Briantea84 Cantù nel match che assegnerà il primo trofeo stagionale: la Supercoppa “Trofeo Antonio Maglio”. La partita verrà trasmessa in diretta su RaiSport. La Supercoppa segnerà anche l’esordio, come main sponsor del Gsd Porto Torres, di Key Estate, agenzia immobiliare sassarese di Sara Brundu, già partner dei turritani e sempre vicina e presente alle partite interne del club nella scorsa stagione.

Si affrontano le due finaliste dello scorso campionato e in campo ci saranno non poche novità. Come noto, il roster del Gsd è stato rivoluzionato, a partire dalla guida tecnica, e quest’anno cerca di vivere una stagione più serena possibile, puntando alla salvezza. In casa Briantea, che è anche detentrice del trofeo, i volti nuovi rispetto alla passata stagione sono due: il pivot Jacopo Geninazzi, rientrato a Cantù dopo la parentesi a Varese ed il giovane playmaker argentino Carlos Alberto Esteche, mentre si sono registrate le “pesanti” partenze dello statunitense Brian Bell e dello spagnolo Jordi Ruiz, trasferitisi, rispettivamente, al Rsv Lahn-Dill ed al Cd Ilunion Madrid. Anche quest’anno, comunque, la UnipolSai Briantea84 Cantù si presenta ai nastri di partenza della nuova stagione come favorita per la vittoria dello Scudetto e le altre competizioni nazionali.

«Affrontiamo una squadra forte, Campione d’Italia e con un roster collaudato – dichiara coach Salvatore Cherchi alla vigilia del match – Noi siamo “work in progress”, con Garibloo che si è allenato per la prima volta ieri, Bucinskas ha fatto due allenamenti, mentre Nylander e Munn ci raggiungeranno direttamente a Milano. Le difficoltà per noi saranno tante e non sarà facile amalgamarci subito. Inizieremo da questa partita, anche se ovviamente non è la partita più semplice dove cominciare a conoscersi o fare esperimenti. Ci adeguiamo, poi avremo una settimana di tempo per allenarci più o meno al completo e preparare l’esordio in campionato». Il roster a disposizione di coach Tore Cherchi per la gara di domani: Patrik Nylander (playmaker, punti 2.0), Luca Puggioni(guardia, punti 1.5), Bruno Falchi (guardia, punti 3.0), Domenico Elia (guardia, punti 2.0), Beatrice Sorina Ion (K, ala piccola, punti 2.5), Raimondo Canu (ala forte, punti 4.0), Zymantas Bucinskas (ala forte, punti 4.0), Morteza Gharibloo (pivot, punti 4.0), Simon Munn (pivot, punti 4.0).

Vedi su Alguer.it