sardanews

Contratto dipendenti Regione, +93 euro

image

(ANSA) - CAGLIARI, 27 OTT - Via libera dalla Giunta regionale alle modifiche al nuovo contratto 2016-2018 dei seimila dipendenti del sistema Regione dopo sette anni di blocco. La retribuzione fissa nell'arco del triennio si incrementa mediamente di 93,43 euro ogni mese. A regime, l'aumento sarà di 62 euro circa lorde per il livello economico più basso e di 120 euro per il funzionario di livello apicale. Il documento, proposto dall'assessore del Personale Filippo Spanu e che ora passa all'esame della Corte dei Conti, è il risultato del confronto tra il Coran (Comitato per la rappresentanza negoziale della Regione) e i sindacati. Il nuovo testo ha avuto un consenso più ampio rispetto alla precedente ipotesi che aveva spaccato il fronte sindacale: è stato infatti siglato da Cgil, Cisl, Uil, Sadirs-Ugl, Saf e Siad.    L'intesa riguarda tutto il comparto della contrattazione del personale dipendente dell'amministrazione regionale, del Corpo Forestale di vigilanza ambientale, degli Enti, delle Agenzie e Aziende regionali. Si riferisce alla parte economica per il periodo dal primo gennaio 2016 al 31 dicembre 2018. "La nuova ipotesi contrattuale va nella direzione da noi auspicata - osserva Spanu - Abbiamo operato per ampliare la base dei sindacati firmatari dell'accordo e l'obiettivo è stato raggiunto. Destiniamo il 5% del fondo di rendimento a misure di welfare aziendale - spiega - è una novità di grande valore sociale che scaturisce dall'ipotesi approvata dalla Giunta".    (ANSA).   

Fonte: Ansa