sardanews

Dalla Sardegna a Tokyo, primo circolo di sardi in Giappone

Per la prima volta viene istituito un circolo in Giappone, superando alcuni ostacoli di ordine amministrativo, legati in particolare al numero di soci, che ne avevano impedito il riconoscimento.

Il riconoscimento è sancito da una delibera approvata dalla Giunta su proposta dell'assessora del Lavoro, Virginia Mura. "L'aver consentito all'associazione Isola Sardegna-Giappone di poter entrare a far parte del sistema dei circoli degli emigrati sardi nel mondo, ha una valenza strategica perché può facilitare la promozione della cultura e dell'immagine della nostra regione nel continente asiatico dove, peraltro, il numero degli emigrati sardi è in crescita, a partire da una importante metropoli come Tokyo", afferma l'assessora Mura. "La scelta, dunque, rientra nell'ambito delle politiche per lo sviluppo del ruolo delle associazioni degli emigrati che – aggiunge – rafforza i rapporti tra la Sardegna e i suoi conterranei che vivono in tutto il mondo e che danno un contributo nel veicolare i valori identitari e nel promuovere le eccellenze e i prodotti dell'Isola".

 

Vedi su Sardegna Oggi