sardanews

Nues, festival dei fumetti e dei cartoni nel Mediterraneo: le anteprime

image

Anteprima a Cagliari per Nues, il festival internazionale dei fumetti e cartoni nel Mediterraneo che si accinge a vivere, dal 18 al 24 novembre prossimi, la sua ottava edizione sotto il titolo “Storie oltre”Domanisera (sabato 28 ottobre) un altro impegno attende l’autrice di fumetti e illustratrice Sara Colaone, già ospite nella giornata di oggi, venerdì 27, alla MeM del convegno internazionale Spaced out / Spazi tra le nuvole – Lo spazio nel fumetto, organizzato dalla Facoltà di Studi Umanistici – Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica dell’Università di Cagliari. Alle 18, alla Libreria La Feltrinelli Point in via Paoli 19, l’autrice friulana presenta Leda (edizioni Coconino Press), la biografia a fumetti scritta da Francesco Satta e Luca de Santis e da lei disegnata, di Leda Rafanelli (1880 – 1971), scrittrice, anarchica e futurista, musulmana e anticonformista: una vita da romanzo, una storia vera che attraversa gli anni più tumultuosi del Novecento. Nella nazione da poco unita, nella piccola Pistoia, Leda fa il suo apprendistato da tipografa e scrittrice e si inizia all’anarchismo. A Firenze, accanto al compagno della vita, Giuseppe Monanni, si affaccia al nuovo secolo come portabandiera dell’individualismo anarchico. Intanto sogna Alessandria d’Egitto e matura la sua conversione al sufismo, corrente mistica dell’Islam. A Milano, è compagna di strada dei futuristi e ama il pittore Carlo Carrà. Il giovane Benito Mussolini, astro del socialismo rivoluzionario e direttore dell’Avanti! ne è sedotto. Più tardi, obbedendo ai dettati del suo cuore e in spregio alle leggi dell’Italia fascista, non esiterà ad amare uomini d’Etiopia e d’Eritrea. Sapiente costruttrice della propria immagine dal sapore orientale provocatoriamente kitsch, Leda la zingara, Leda la maliarda dai profumi inebrianti non mancherà di conquistare il cuore dei lettori di oggi con la forza delle sue contraddizioni. Insieme a Sara Colaone – fresca vincitrice del premio Gran Guinigi come migliore disegnatore, il riconoscimento che ogni anno celebra il meglio della produzione fumettistica in Italia, decretato da una serie di esperti nell’ambito del Festival Lucca Comics & Games – parteciperanno all’incontro lo sceneggiatore della graphic novel Francesco Satta e il direttore artistico del festival Nues Bepi Vigna Nata a Pordenone nel 1970 e da anni attiva a Bologna, dove insegna Fumetto e Illustrazione all’Accademia di Belle Arti, autrice eclettica, ma ben radicata nella tradizione della narrativa per immagini, Sara Colaonedisegna fumetti, illustrazioni e corti animati. Ha pubblicato per Kappa Edizioni, Dargaud, Coconino Press, Norma editorial, Schreiber&Leser, Centrala, Stripburger, Giunti PE, Zanichelli, Pearson Italia e illustrato sulle riviste Le Monde diplomatiqueInternazionale, Il Mulino e Ventiquattro Magazine. Fra i suoi lavori, “Lupin III”, “Monsieur Bordigon” e i romanzi grafici “Pranzo di famiglia”, “In Italia sono tutti maschi”, “Ciao ciao bambina” e il più recente “Leda, che solo amore e luce ha per confine“, appunto. L’ottava edizione di Nues è promossa dal Centro Internazionale del Fumetto con il contributo della Regione Autonoma della Sardegna (Assessorato della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport e Assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio), del Comune di Cagliari (Assessorato alla Cultura) e della Città Metropolitana di Cagliari, e con la collaborazione di: MEM – Mediateca del Mediterraneo (Cagliari), SEARCH – Sede Espositiva Archivio Storico Comunale (Cagliari), Musei Civici Cagliari, CRDBR – Centro Regionale di Documentazione Biblioteche per Ragazzi, Biblioteca Metropolitana Emilio Lussu, Facoltà degli Studi Umanistici di Cagliari (Dipartimento Filologia, Letteratura e Linguistica), Fondazione Giuseppe Dessì (Villacidro), MIDI – Museo dell’Immagine del Design Interattivo (Norbello), Museo delle Maschere Mediterranee (Mamoiada), Fondazione Istituti Riuniti di Ricovero Minorile Onlus (Cagliari), Fondazione Umberto e Margherita (Cagliari), Associazione culturale L’Isola delle Storie – Festival Letterario L’Isola delle Storie, Associazione Chourmo – Festival Marina Cafè Noir, Festival della Letteratura per ragazzi Tuttestorie, Associazione ScienzaSocietàScienza – Cagliari FestivalScienza, Associazione Backstage – Festival Creuza de Mà, Associazione ARC Onlus – Sardinia Queer Short Film Festival, Compagnia Teatrale Il Crogiuolo, Ts’E – Teatro del segno, Clair de Lune agenzia musicale Cagliari, Zena Film, Liceo Artistico e Musicale Foiso Fois (Cagliari), Liceo delle Scienze Umane Eleonora D’Arborea (Cagliari), Scuola  Superiore per Interpreti e Traduttori Verbum, Centro Fumetto Andrea Pazienza (Cremona), Associazione Archeologica Odysseus Onlus, Edizioni Tunué, Edizioni Il Sirente, Edizioni BeccoGiallo, Grafica77 Edizioni, Si.Me Cartografia e Edizioni Turistiche, Cantina Lilliu (Ussaramanna), Azienda agricola Il paese del vento (Villacidro), Hostel Marina (Cagliari), Libreria Succa (Cagliari), Serengheti Travel (Cagliari), Ristorante Manàmanà (Cagliari), Caffè Savoia (Cagliari), Locanda dei Buoni e Cattivi (Cagliari).

L'articolo Nues, festival dei fumetti e dei cartoni nel Mediterraneo: le anteprime proviene da Casteddu On line.

image

Vedi su CastedduOnLine