sardanews

Dem, primo direttivo del Salis-tris

E´ in programma questa sera la prima riunione del rinnovato direttivo cittadino del Partito democratico di Alghero. Ratifica per Mario Salis, eletto per acclamazione nel corso del congresso

image

ALGHERO - Tutto pronto in via Mazzini ad Alghero per la prima riunione del direttivo locale del Partito democratico, eletto lo scorso weekend con una mozione unitaria nel corso del congresso cittadino [LEGGI]. Si terrà questa sera (venerdì) ed aprirà con la scontata ratifica dell'elezione del segretario uscente, Mario Salis, a capo della segreteria per il terzo mandato e la nomina degli organi interni.

Chiamati a partecipare alla prima riunione tutti i quaranta delegati. Tra le prime decisioni sul tavolo del rinnovato direttivo, ci saranno due obbiettivi differenti ma profondamente intrecciati, scaturiti dal deliberato congressuale: il percorso di costruzione di una solida e coesa maggioranza, non solo consiliare, in grado di supportare le numerose progettualità in capo all'amministrazione comunale; l'individuazione delle tappe più idonee per ricostruire il tavolo di Centrosinistra moderno e riformista, trovando gli uomini giusti su cui investire per affrontare le sfide future. Di seguito i componenti del Direttivo (a cui si aggiungono, di diritto, i consiglieri comunali).

Direttivo Cittadino: Pischedda Tonino, Cardi Alma, Peis Egidio, Desogos Antonia, Sanna Giovanni, Masala Salvatora, Madau Luca, Arca Caterina, Daga Pietro, Salis Martina, Sanna Pietro, Atzei Bruna, Sechi Gianluigi, Zucca Giulia, Piras Roberto, Sanna Sandra, Trova Carmelo, Demontis Maria Antonietta, Anedda Gianfranco, Bilardi Elisa, Riu Salvatore, Masia Piera, Barraccu Francesco, Doppiu Lucia, Siri Emiliano, Santoro Franco, Ballone Silvana, Salaris Antonella, Canu Pier Giacomo, Spanedda Alessandra, Olmeo Francesco, Bove Giovanna, Scala Gavino, Chelo Francesca, Orrù Emiliano, Piria Efisia, Filippi Carlo, Nonne Valentina, Paddeu Antonio, Falchi Paola.

Nella foto: il consigliere Enrico daga e Mario Salis

Commenti

Vedi su Alguer.it