sardanews

Turismo sportivo come risorsa - Cronaca

image
CASTELSARDO. La Federalberghi, in collaborazione con l’amministrazione comunale promuove, per venerdì 27 ottobre, una manifestazione dal tema “Turismo attivo e sportivo in Sardegna, 12 mesi l’anno”. L’ appuntamento è per le 9,30, nella sala conferenze del Castello.Apriranno la giornata i saluti del sindaco, Franco Cuccureddua, a cui farà seguito l’intervento di Stefano Visconti, presidente della Federalberghi Confcommercio, sulla “Necessità di allungare la stagione turistica e rafforzare i mesi spalla”. Wolfgang Lendle, consigliere delegato Federalberghi dell’area provinciale di Sassari parlerà invece dell’Anglona e Nord Ovest Sardegna come palcoscenico naturale per lo sviluppo del turismo attivo e sportivo con tutte le possibilità fornite dai fiumi, dalle ampie vallate e dalle pareti rocciose. Marco Cossu e Francesco Mura, imprenditori del settore, disquisiranno invece, rispettivamente, di sport nautici e di cicloturismo. Il consulente di marketing, esperto di turismo attivo e sportivo Maurizio Giuliani, parlerà del Trentino Alto Adige, un caso di eccellenza a livello europeo sul tema in analisi.Vittorio Gazale, responsabile dell’area marina protetta del Parco Nazionale dell’Asinara e Mariano Mariani, direttore del parco regionale di Porto Conte, analizzeranno il ruolo dei due parchi nello sviluppo del turismo attivo. La biologa Stefania Pinna parlerà dell’importanza del turismo ambientale mentre Mario Peralda, direttore della Sogeaal Spa, farà luce sul ruolo dell’aeroporto di Alghero come porta di accesso al territorio. La funzione della Camera di Commercio sarà invece analizzata dal suo presidente, Gavino Sini. Le conclusioni saranno affidate a Nicola Sanna, presidente della rete metropolitana del Nord Sardegna.Donatella Sini

vedi su La Nuova Sardegna