sardanews

«Cambia la sanit sarda, grazie a tutti»

Terminati gli interventi dei consiglieri, ha preso la parola l’assessore alla Sanità Luigi Arru che ha voluto ringraziare tutti, opposizione compresa, per il risultato raggiunto

«Cambia la sanità sarda, grazie a tutti»

image

CAGLIARI - E' un voto storico quello espresso nel pomeriggio odierno in Consiglio regionale, dove con un ritardo importate l'Aula riesce finalmente ad approvare la nuova rete ospedaliera regionale. Terminati gli interventi dei consiglieri, ha preso la parola l’assessore alla Sanità Luigi Arru che ha voluto ringraziare tutti, opposizione compresa, per il risultato raggiunto.

«Completiamo un viaggio iniziato nel 2012. Ci siamo riusciti come sardi, ora abbiamo uno strumento su cui confrontarci». L’assessore ha poi rivolto un ringraziamento particolare al presidente Pigliaru «per la sua serietà e sobrietà – ha detto – a lui dico grazie per essere rimasto fermo anche nei momenti più difficili».

Secondo Arru la riforma segna il cambiamento radicale di un modello organizzativo. «Parliamo di ospedali per intensità di cura in cui si mette al centro il cittadino e i professionisti danno il meglio di loro stessi – ha concluso Arru citando un caso di buona sanità al Brotzu – per questo dico grazie ai medici e agli infermieri che in un momento di difficoltà hanno lavorato seriamente. Andiamo avanti per migliorare, è un successo del Parlamento sardo».

Commenti

image

16:54

Confermato il testo emendato nei giorni scorsi. Conquiste per i territori di Nuoro, Alghero-Ozieri, Lanusei, la Maddalena e Olbia. Ecco tutte le novità. Comunque la si pensi, è un voto storico, che arriva con un importante ritardo

image

17:09

L´approvazione della nuova rete ospedaliera regionale per il senatore Dem è frutto di un «grande lavoro di squadra svolto con accuratezza e con grande apertura e trasparenza, da parte della Giunta e del Consiglio regionale»

image

14:36

Domani e giovedì, le sale dell´Hotel Catalunya ospiteranno un congresso della Società italiana di pneumologia, che vedrà impegnati i rappresentanti dell´Unità operativa di pneumologia dell´Aou di Sassari. In programma una sessione pratica interventistica con l´utilizzo di un simulatore

image

15:48

«Un successo della sanità sarda e delle donne malate di tumore al seno», dichiara il presidente del Consiglio regionale Gianfranco Ganau, intervenuto ieri mattina nella seconda stecca bianca delle Cliniche di San Pietro

image

23/10/2017

Il volo con a bordo una bimba di 4 anni è partito da Alghero in direzione Ciampino, con destinazione finale l´ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma

image

24/10/2017

Si trovano al piano terra della seconda stecca bianca nell´ospedale di Sassari. Gli spazi arredati anche con il contributo di associazioni del territorio. Da giugno prese in carico 433 donne

image

23/10/2017

Il presidio Alghero-Ozieri è classificato, al momento, come presidio di base e solo dal 2018 diventerà presidio di primo livello, senza alcun riferimento al mese in cui ciò avverrà; la classificazione a presidio di primo livello è strettamente legata all’istituzione della Rianimazione; la funzione del presidio sarà comunque sottoposta ad attento monitoraggio. Anche questa volta ci stanno vendendo un’illusione

image

24/10/2017

«Siate sentinelle della sanità», ha chiesto l´assessore regionale ai tanti rappresentanti di associazioni di pazienti e familiari riuniti all’Holiday Inn per il convegno di “Tramas–La rete dei cittadini per la Sardegna”

image

23/10/2017

La Regione autonoma della Sardegna non contrarrà un mutuo per il ripianamento della spesa sanitaria per gli anni 2016/2017, rinunciando così all’anticipo di liquidità previsto nella Legge di stabilità approvata dal Consiglio dei Ministri

image

23/10/2017

Venerdì mattina, i direttori dell´Azienda ospedaliera universitaria di Viale San Pietro hanno incontrato il direttore generale del Ministero della salute dell´Egitto Kawther Mahmoud Mahmoud

image 25 ottobre
image 25 ottobre
24 ottobre image video

Vedi su Alguer.it