sardanews

Taekwondo: olmedesi protagonisti ad Arezzo

La Taekwondo Olmedo è stata protagonista al Campionato Interregionale Toscana Tuscany Open 2017, conquistando due medaglie d´oro, due d´argento ed una di bronzo

image

OLMEDO – Ennesimo strepitoso risultato ottenuto ad Arezzo dai cinque giovani atleti della Taekwondo Olmedo, che hanno partecipato al Campionato Interregionale Toscana di Taekwondo denominato “Tuscany Open 2017”, specialità combattimento, riservato alle categorie Esordienti, Cadetti A e B, Junior e Senior, organizzato dal Comitato Regionale Fita Toscana. L'evento nazionale, disputato su sette campi di gara del Palasport Estra di Arezzo, ha visto la partecipazione di 700 atleti provenienti da quattro nazioni, diciannove regioni e 102 società sportive iscritte, nel quale il sodalizio olmedese ha ottenuto due medaglie d'oro, due d'argento ed una di bronzo, classificandosi al decimo nel medagliere delle categorie Cadetti su 53 società partecipanti.

«Inizio di stagione positivo è la conferma dell’enorme potenziale di talenti a disposizione nelle società di Olmedo e dell’ottimo lavoro quotidiano – dichiara il direttore tecnico Stefano Piras - siamo soddisfatti ed orgogliosi dei grandi progressi e degli importanti risultati conseguiti dai giovani atleti, siamo all’inizio della stagione un risultato che dà continuità ai prestigiosi risultati conseguiti nella stagione 2016/2017 nella quale i nostri atleti sono saliti sul podio per centosessantasei volte conquistando: sessantasette medaglie d’oro, cinquantuno d’argento e quarantaotto di bronzo, un risultato esaltante che fornisce una forte motivazione a tutti i nostri atleti che con continuità ed incensante impegno negli allenamenti preparano al miglio le proprie performance».

Un inizio di stagione entusiasmante, che esalta ulteriormente l’ambiente e fornisce importanti motivazioni per tutti gli atleti. Le medaglie più ambite sono arrivate da Salvatore Pala (cadetti Bm -30kg, cinture ve/bl), atleta autorevole e determinato ha fornito una prestazione di altissimo livello; di alto livello anche la prestazione di Federica Zedde e Giulia Canu (cadetti Bf -33kg, cinture ro/ne) incontratesi in finale scontratesi in finale ottenendo primo e secondo posto; argento anche per Davide Manos (Cadetti B, -27kg, cinture ro/ne), che in finale è stato sconfitto dal beniamino di casa del Centro Taekwondo Arezzo, con il quale si era imposto a giugno, ai Campionati italiani giovanili; bronzo per Matteo Zedde (cadetti Bm -27kg, cinture ro/ne) interprete di un’ottima prestazione, atleta in continua e costante crescita mentale ed agonistica. Il prossimo impegno della Taekwondo Olmedo è previsto per sabato 4 e domenica 5 novembre, al Royal Taekwondo in programma a Torino; domenica 19 novembre, al Campionato regionale Forme; venerdì 8 e sabato 9 dicembre, al Bruxell Open 2017.

Commenti

Vedi su Alguer.it