sardanews

Ad Alghero, pneumologi a confronto

Domani e giovedì, le sale dell´Hotel Catalunya ospiteranno un congresso della Società italiana di pneumologia, che vedrà impegnati i rappresentanti dell´Unità operativa di pneumologia dell´Aou di Sassari. In programma una sessione pratica interventistica con l´utilizzo di un simulatore

image

ALGHERO - L'organizzazione del sistema territoriale ambulatoriale, le prospettive future in fisiopatologia respiratorio e le nuove strategie terapeutiche in asma e bronco pneumopatia cronica ostruttiva saranno i temi d'apertura del congresso in programma domani, giovedì 26, e venerdì 27 ottobre, ad Alghero. Ad ospitare l'importante appuntamento dal titolo “La pneumologia oggi: specialisti a confronto” sarà l'Hotel Catalunya che, per l'occasione, vedrà una delle sue sale attrezzate per una sessione pratica su un simulatore. Quaranta giovani penumologi si eserciteranno con un robot, su casi clinici particolari.

Il congresso, organizzato in collaborazione con il Centro studi della Società italiana di pneumologia, vede in qualità di responsabili scientifici il direttore della Pneumologia dell'Aou Pietro Pirina ed il presidente regionale della Sip Alessandro Fois. I lavori inizieranno domani, alle 15. Subito al centro del congresso argomenti che metteranno a confronto esperti provenienti dalla Penisola con specialisti della nostra regione. Sono già 120 i partecipanti iscritti. Si spazierà dalle strategie terapeutiche per asma e Bpco all'analisi critica delle linee guida, dalla fibrosi polmonare ideopatica al tumore polmonare ed alla sindrome delle apnee ostruttive nel sonno.

La giornata di venerdì sarà dedicata alla pneumologia interventistica e consentirà, durante la mattinata, di analizzare e confrontare diverse metodiche interventistiche per varie patologie. La sessione della mattina si chiuderà proprio con l'esercitazione sul un robot. La sessione pomeridiana, dalle 15,30, prevede la partecipazione dell'assessore regionale della Sanità, Luigi Arru, che interverrà sul ruolo della competence professionale medico-infermieristica nella governance sanitaria.

Nella foto: l'assessore regionale Luigi Arru

Commenti

Vedi su Alguer.it