sardanews

Pesca: petizione online 'salva-ricci'

image

(ANSA) - ORISTANO, 24 OTT - Ha già raccolto più di 3.600 firme in pochi giorni la petizione online salva-ricci di mare promossa dal gruppo Facebook Su Pallosu per chiedere maggiore tutela per una risorsa che ormai sulle coste oristanesi sta diventando sempre più rara.    "Non siamo contro i pescatori e non chiediamo il divieto totale di pesca", spiegano i promotori dell'iniziativa che chiedono comunque forti limitazioni. In particolare la petizione propone che la pesca dei ricci possa essere esercitata nei compartimenti marittimi delle quattro province solo dai residenti, che sia posto il divieto assoluto di pesca nelle Aree marine protette e con l'utilizzo delle bombole e auspica più controlli e sanzioni più pesanti per chi non rispetta le regole.    La petizione sarà inviata ai ministri dell'Ambiente e dell'Agricoltura, al presidente della Regione Pigliaru e agli assessori al'Ambiente Spano e alla Pesca Caria e punta a incidere sulla decisione che il ministero dell'Ambiente dovrà prendere nei prossimi giorni in merito al calendario e ai quantitativi che potranno essere pescati nella prossima stagione. (ANSA).   

Fonte: Ansa