sardanews

ancora una sconfitta per il Cagliari

Nel match valido per la nona giornata del massimo campionato, i rossoblu cedono 3-0 alla Lazio sul manto erboso dell´Olimpico di Roma. Decisive la doppietta di Immobile (il primo su calcio di rigore) nel primo tempo e di Bastos in avvio di ripresa. Ritorno amaro per mister Diego Lopez

image

CAGLIARI - Ancora una sconfitta per il Cagliari. Nel match valido per la nona giornata del campionato di serie A, i rossoblu cedono 3-0 alla Lazio sul manto erboso dell'Olimpico di Roma. Decisive la doppietta di Immobile (il primo su calcio di rigore) nel primo tempo e di Bastos in avvio di ripresa. Ritorno amaro per mister Diego Lopez.

PRIMO TEMPO. In avvio, Sau punge Strakosha dalla distanza. Subito dopo, sul traversone di Marusic, Luis Alberto prova l'incornata, ma la mira è alta. Al 5', Immobile entra in area, contatto con Crosta e per l'arbitro è calcio di rigore: batte lo stesso attaccante biancoceleste, che trasforma. Cinque minuti dopo, un retropassaggio di Joao Pedro libera Immobile, che sottomisura calcia alto. All'11', Crosta esce male su cross di Luis Alberto, deviazione di testa di Romagna, che sfiora l'autorete. Al 19', Diego Farias insacca, ma il Var segnala un fuorigioco e l'azione è nulla. Al 28', ammonito Andreolli. Un minuto dopo, giallo per Lucas Leiva. Al 40', la Lazio raddoppia: traversone di Lucic dalla sinistra, Marusic fa la sponda sul secondo palo ed Immobile, da due passi, insacca di testa. L'arbitro concede un minuto di recupero. Al 45', ci prova Joao Pedro, con palla fuori di poco. Le due squadre vanno al riposo sul doppio vantaggio laziale.

SECONDO TEMPO. Le due formazioni si ripresentano in campo con gli stessi ventidue che hanno disputato la prima frazione di gioco. La Lazio chiude virtualmente il match al 48': Luis Alberto batte un piazzato dall'out mancino, Bastos si presenta solo davanti a Crosta e lo batte al volo. Due minuti dopo, ammonito Dessena. Al 52', conclusione mancina di Diego Farias, ma Strakosha blocca a terra. Primo cambio al 56', con Murgia che subentra a Lucas Leiva. Un minuto dopo, mister Lopez risponde con Pavoletti per Sau. Al 63', Faragò prende il posto di capitan Dessena. Tre minuti dopo, è la traversa a dire di no a Diego Farias, grazie alla deviazione di Strakosha. Pavoletti si avventa sulla sfera ed insacca, ma l'arbitro annulla ancora per fuorigioco. Al 69', Radu cede il posto a Luiz Felipe. Due minuti dopo, giallo per Diego Farias. Ultimo cambio rossoblu ad un quarto d'ora dalla fine, con Miangue per Padoin. Tre minuti dopo, c'è anche la terza sostituzione laziale, con Felipe Caicedo per Marusic. Al 79', ammonito Pavoletti. A cinque minuti dalla fine, Strakosha salva tutto su conclusione di Ionita. Un minuto dopo, Immobile innesca Milinkovic-Savic, che manca di poco il sette. L'arbitro concede tre minuti di recupero, ma il risultato non cambia più.

LAZIO-CAGLIARI 3-0: LAZIO: Strakosha, Bastos, De Vrij, Radu (24'st Luiz Felipe), Marusic (33'st Felipe Caicedo), Parolo, Lucas Leiva (11'st Murgia), Milinkovic-Savic, Lulic, Luis Alberto, Immobile. Allenatore Simone Inzaghi. CAGLIARI: Crosta, Pisacane, Andreolli, Romagna, Dessena (18'st Faragò), Ionita, Barella, Padoin (30'st Miangue), Joao Pedro, Diego Farias, Sau (12'st Pavoletti). Allenatore Diego Lopez. ARBITRO: Luca Pairetto di Torino. RETI: 6' Immobile (rig.), 40' Immobile, 3'st Bastos.

Nella foto: mister Diego Lopez

Commenti

Vedi su Alguer.it