sardanews

Circolo Pd Sassari: Delitala nuovo segretario

Il Circolo del Partito democratico Enrico Berlinguer ha eletto segretario e Direttivo e si prepara ai congressi cittadino e provinciale

image

SASSARI – La scorsa settimana, il Circolo del Partito Democratico Enrico Berlinguer di Sassari ha tenuto il suo congresso. Sono stati eletti il segretario Alessandro Delitala ed il nuovo Direttivo. Il Circolo si è sempre contraddistinto per il dinamismo e la partecipazione delle iscritte e degli iscritti e anche in questa occasione, nella storica sede di Via Oriani 31, il rinnovo degli organismi è stato accompagnato da un’ampia ed articolata discussione, che ha portato a stilare un documento in vista dei congressi cittadino e provinciale che si svolgeranno domani, lunedì 23 ottobre.

«Il partito che vogliamo – spiegano i rappresentanti del Direttivo – non ha paura di cambiare, è determinato nella ricerca della giustizia sociale, delle pari opportunità e dei diritti civili, è radicato nei territori, è un partito che consulta iscritti e iscritte (elettori ed elettrici) facendo della partecipazione diffusa il motore della sua attività politica. Nel partito che vogliamo trovano cittadinanza e dignità una pluralità di opinioni legate al confronto delle idee, non alla fedeltà alle persone. Il partito che vogliamo ascolta, conosce e analizza i problemi della società, della Sardegna, della nostra città, cerca soluzioni, elabora progetti, prepara la Sardegna e la Sassari di domani, a partire dal lavoro di oggi».

«I Circoli – proseguono i rappresentanti del Pd – devono essere il luogo dove cittadini e cittadine si incontrano, si confrontano, dialogano fra loro, in cui si costruiscono reti tra le persone, i gruppi, le associazioni. Il Circolo Berlinguer prova a fare tutto questo, ma i luoghi e le occasioni di reale confronto vanno moltiplicati, in città e in tutti i comuni del territorio. Non ci si deve rassegnare alla destrutturazione, bisogna riorganizzarsi con slancio, acquisire capacità di rappresentanza, interloquire efficacemente con la società. E’ questo che ci aspettiamo dal rinnovo degli organismi a livello cittadino e provinciale in seguito ai congressi di lunedì 23 ottobre: un’azione di rilancio dell’attività del Partito Democratico, in sinergia con le amministrazioni locali guidate dai nostri e dalle nostre rappresentanti»”.

“Un congresso per noi – concludono dal Circolo Enrico Berlinguer – non può essere solo un momento per chiedere ai cittadini e alle cittadine che animano il partito un voto per un candidato, non può servire esclusivamente per decidere alleanze e strategie, non può essere mera conta di tessere. Un congresso deve essere il momento per riconoscere, cogliere e far crescere le energie che circolano tra le e i militanti e farsi interpreti, insieme, del cambio di passo di cui c’è bisogno per fare del Partito Democratico un partito plurale, inclusivo, forte e affrontare le sfide che Sassari e la Sardegna hanno dinnanzi a se”.

Commenti

Vedi su Alguer.it