sardanews

scoppia la pace tra i Dem. Mozione unitaria per il Salis-tris

A sancirla una mozione sostenuta da tutte le correnti algheresi che apre all´ingresso nel gruppo consiliare di tutti i Democratici. C´è l´impegno per portare a termine la legislatura e quello per la ricostruzione del Centrosinitra. Lista unitaria ed elezione per acclamazione

image

ALGHERO - Ad Alghero capita quello che non ti aspetti, ma che tutti ampiamente attendevano: scoppia la pace tra i Democratici e il congresso andanto in scena nella sede di via Mazzini sancisce il ritorno ufficiale della componente più vicina al sindaco Mario Bruno all'interno del partito. L'attesa resa dei conti si trasforma così in pace armata, in attesa di definire gli ultimi aspetti più strettamente legati alla composizione della Giunta comunale e al rilancio dell’attivita politica e amministrativa.

A sancire la riunificazione Dem a tre lunghi anni dalla diaspora che aveva portato il Partito alla sconfitta in occasione delle elezioni amministrative del 2014, una mozione unitaria con l'indicazione della segreteria all'uscente Mario Salis. Per lo stimato dentista algherese, che all'interno del partito le ha viste e vissute un po tutte, sarà la terza elezione ai vertici del Circolo democratico. Espressione della corrente più vicina al consigliere Daga [LEGGI], è stato considerato dal capogruppo Pirisi e dalle altre componenti la figura più indicata per traghettare i Dem in questa importante fase di riappacificazione.

La mozione. Lista unitaria di 40 membri ed elezione per acclamazione. Mozione, letta da Franco Borghetto, presidente della commissione elettorale, che apre all’ingresso nel gruppo consiliare di tutti i Democratici, ritenendo decadute le pregiudiziali alla base delle passate divisioni. Superamento delle divisioni che da il via libera all’adesione di consiglieri e assessori. C’è poi l’impegno per portare a termine la consiliatura: in questo contesto il Pd si impegna a sostenere con forza il rilancio della situazione politica-amministrativa, con spirito aperto e senza pregiudiziali, nell’interesse della città, ricercando le opportune convergenze programmatiche per la conclusione del mandato amministrativo.

[foto Pd Alghero]

Commenti

Vedi su Alguer.it