sardanews

c´è il sì del Consiglio

Nella riunione di giovedì della massima assise sassarese, la mozione del consigliere Enrico Sini è stata votata all´unanimità

image

SASSARI – Proseguono i lavori del Consiglio comunale di Sassari. La seduta di giovedì si è aperta con la discussione sul riconoscimento di due debiti fuori bilancio, relativi all'esercizio finanziario 2017 e causa di sentenze del Tar Sardegna e del giudice di pace di Sassari giunte lo scorso anno.

In entrambi i casi, per oltre 4500euro complessivi, la legittimità dei debiti sono stati votati a maggioranza. Successivamente, la parola è passata al consigliere Desirè Manca, che ha illustrato un'interpellenza relativa all'“Attuazione legge n.10 del 14 febbraio 2013”.

I successivi punti all'ordine del giorno erano una mozione del consigliere Enrico Sini su “Proposta progetto preliminare di una Wafe Farm da 1mw all'Argentiera” ed un'interpellanza del consigliere Maurilio Murru su “Impianto di produzione energia elettrica da moto ondoso”. Decisa l'unificazione della discussione, Sini ha illustrato la mozione e Murru è intervenuto nel dibattito. Al termine, la mozione è stata votata all'unanimità.

Commenti

Vedi su Alguer.it