sardanews

Applausi per Puccini 'americano'

image

(ANSA) - CAGLIARI, 21 OTT - Un cuore disegnato nell'aria da Minnie-Svetla Vassileva per ringraziare il pubblico di Cagliari.    Quasi in tema con quello che era successo durante la prima al Lirico della Fanciulla del West di Giacomo Puccini, opera con un libretto tutto amore, perdono e buoni sentimenti. Senza "cattivi" veri e propri: giusto qualche cenno di rissa o qualche pistola che spunta per le carte truccate nel locale in cui si rifugiano i minatori arrivati negli Stati Uniti per cercare fortuna.    Con dei tormenti sì, legati alla nostalgia di casa e al destino da bandito (redento dall'amore) di Dick Johnson-Ramerrez. E alla fine Puccini vince sempre: lunghi applausi e molti "bravi" rivolti all'affollatissimo palco al momento del congedo dei cantanti.    Scene americane. Ma anche un ponte che unisce Sardegna e States. Si tratta di un nuovo allestimento del Teatro Lirico di Cagliari, in coproduzione con la New York City Opera, il Teatro del Giglio di Lucca e l'Opera Carolina di Charlotte. L'opera ha già fatto tappa oltre Oceano e si prepara, dopo le otto rappresentazioni, a un nuovo tour in Italia.    Il clima da febbre dell'oro è stato ricreato dalla regia, dalle scene e dai costumi di Ivan Stefanutti, artista friulano al suo debutto a Cagliari. Con le luci e i video di Michael Baumgarten e l'apporto, in qualità di coordinatore lotte e maestro d'armi, di Kara Wooten. L'Orchestra e il Coro del Teatro Lirico di Cagliari sono diretti da Donato Renzetti, direttore abruzzese e apprezzato interprete della tradizione musicale italiana, al suo debutto ne La fanciulla del West che ritorna a Cagliari dopo il Respighi inaugurale e il verdiano Rigoletto alla Forte Arena la scorsa estate. Il maestro del coro è Donato Sivo.    Le otto rappresentazioni dell'opera rientrano nel Progetto "Rifunzionalizzazione del Parco della Musica e del Teatro Lirico di Cagliari - Internazionalizzazione e innovazione delle produzioni anche per la valorizzazione turistico-culturale degli attrattori territoriali" finanziato dal Piano d'Azione Coesione "Progetti strategici di rilevanza regionale", realizzato e promosso in collaborazione con Unione Europea, Governo e Regione Sardegna. (ANSA).   

Fonte: Ansa