sardanews

Orchestra da Camera della Sardegna 2018

Giunta alla XV edizione la rassegna dell’OCS che contempla concerti e master class con nomi di primo piano della musica Classica internazionale, amplia i percorsi e rilancia le riuscite edizione degli scorsi anni.

Si presenta così la formula 2018 del cartellone di eventi, organizzati dal direttore artistico dell’OCS, Simone Pittau e con la presidenza onoraria del maestro Ennio Morricone, in otto diversi angoli della Sardegna (Santu Lussurgiu, Baratili San Pietro, Cagliari Sanluri, Marrubiu, Oristano, Santa Giusta, Sennariolo) e due appuntamenti all’estero a Mosca e a Londra, dall’ 8agosto al 28 Ottobre.

L’iniziativa propone un cartellone fitto di appuntamenti che, tra concerti e lezioni, vedrà alternarsi i violinisti Roman Simovic con il suo Stradivari, e Stefan Milenkovich nominato artista serbo del secolo e personalità dell’anno, con una prolifica carriera come solista di fama internazionale.

Saranno presenti i violisti Milena Simovic e Krzysztof Chorzelsky, membro dell’acclamato quartetto di Belcea; a lvioloncello si esibiranno Giovanni Gnocchi già ospite nelle scorse edizioni e Alberto Bocini, primo contrabbasso per 5 anni nell’Orchestra Nazionale dell’Accademia di Santa Cecilia e per 15 anni nell’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino.

Saranno presenti come docenti alle master class e come concertisti anche i pianisti Vadym Kholodenko soilsta e vincitore di numerosi premi internazionali e Olga Sitkovetsky concertista ospite nelle sale più prestigiose in tutta Europa come la Queen Elizabeth Hall, la Wigmore Hall, Purcell Room, la Royal Festival Hall di Londra, la Sala Grande del Conservatorio di Mosca, Sala Verdi di Milano. Si esibiranno inoltre i musicisti francesi Julie Moulin flautista della prestigiosa orchestra Royal Concertgebouw e direttore artistico di Les Echappées musicales du Médoc, un festival di musica da camera che ha cofondato nel sudovest della Francia.

Suonerà l’oboeJérôme Guichard, attualmente professore al Conservatoire National Supérieur de Musique d iLione e Bruno Bonansea, clarinettista solista alla Rotterdam Philharmonic Orchestra. Sono rappresentati anche il Regno Unito con Robin O’Neillal fagotto che ha suonato e inciso tutto il repertorio cameristico con più di 40 CD su etichette come Hyperion, Decca e Philips e infine e la Slovenia con Boštjan Lipovšek uno dei più importanti cornisti sloveni che vanta innumerevoli collaborazioni internazionali.

Sarà Pablo Gonzalez il direttore d’orchestra che dirigerà l’OCS in un concerto il 6 ottobre con musiche di Turina,Tchaikovskye Dvorak.

Sempre in ottobre ci sarà la presentazione del primo CD dell’OCS, prodotto da Simone Pittau,dal titolo “Su ‘Entu”, che verrà eseguito in concerto in diversi centri della Sardegna, a Mosca e a Londra.

Un progetto che parla di Sardegna i cui protagonisti sono oltre a Simone Pittau, Corrado Masoni al violino, Milena Simovic alla viola, Andrea Pettinau al Violoncello, Sandro Fontoni al contrabbasso, Andrea Pisu alle launeddas, Vanni Masala all’organetto, Marcello Peghin alla chitarra, Joe Murgia al sax e Daniele Di Bonaventura al bandoneòn.

A breve, nel sito www.orchestrastradacameradellasardegna.it il programma dettagliato dei concerti 2018.

Sono tanti gli appuntamenti collaterali previsti nel cartellone tra scrittori, artisti, studiosi in arrivo nel capoluogo e nei piccoli centri della provincia di Oristano in occasione delle International Master Class. Grazie al rapporto di collaborazione tra il direttore artistico del progetto Simone Pittau e la London Symphony Orchestra, l’OCS organizza ormai da tanti anni le International Master Class (IMC) per offrire ai giovani talenti, un’opportunità di formazione di altissima qualità.

Le attività didattiche della durata di 2 settimane, sono frequentate regolarmente da ragazzi provenienti da tutto il mondo. Nelle passate edizioni gli studenti sono arrivati da alcuni paesi europei come Inghilterra, Austria, Grecia, Belgio, Romania, Olanda, Montenegro,Turchia, Slovenia,Svizzera, Lituania,Germania, Bulgaria, Francia, Spagna, Scozia, Israele, Estonia, Ucraina, Russia, Norvegia, ma anche dall’Argentina, Kazakistan, Nuova Zelanda, Australia, Cina,Corea, Giappone e Stati Uniti. Alle attività formative caratterizzate da lezioni individuali, da work shop,lezioni di musica da camera, si alternano i concerti di musica da camera e con l’Orchestra da Camera della Sardegna che si terranno con docenti e studenti in luoghi di particolare importanza archeologica e artistica.

Fondata da Simone Pittau l’Orchestra da Camera della Sardegna ha sede a Sanluri e vanta la residenza artistica presso il Castello Giudicale “E.D’Arborea”.

Fonte: sardegnaeventi24












Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie