sardanews

ECCO I 10 LIBRI AMBIENTATI IN SARDEGNA TUTTI DA LEGGERE

ECCO I 10 LIBRI AMBIENTATI IN SARDEGNA DA LEGGERE SOTTO L’OMBRELLONE | 

Cosa c’è di più rilassante di stare sdraiati in spiaggia, sotto l’ombrellone, leggendo un bel libro? Probabilmente nulla. Per questo, se siete in vacanza in Sardegna, amate la nostra Isola ma anche la lettura e i buoni libri, oggi abbiamo deciso di pubblicare la nostra selezione dei 10 libri ambientati in Sardegna da leggere sotto l’ombrellone. Buona lettura! 

1 -PADRE PADRONE   (Gavino Ledda)   –   La storia autobiografica di Ledda. Un romanzo senza tempo, in assoluto fra i più belli ambientati in Sardegna. Una storia di emancipazione dalla Sardegna più antica, dai suoi riti e dalla vita pastorale. Bellissimo!

2 -LA VEDOVA SCALZA   (Salvatore Niffoi)   –   Un amore che vive al di là della morte e di una feroce vendetta. Sin dalla prima pagina il lettore si trova immerso in un mondo arcaico e crudele, quello della Barbagia fra le due guerre. Vincitore del Premio Campiello 2006.

3 -SANGUE DAL CIELO   (Marcello Fois)   –   Nuoro, fine Ottocento. Filippo Tanchis è il più giovane di tre fratelli orfani, cresciuti con le zie materne. Finito in carcere con l’accusa di aver ucciso Bobore Solinas, individuo piuttosto ambiguo, Filippo si toglie la vita. Ma si tratta veramente di suicidio?

4 -PERDAS DE FOGU   (Massimo Carlotto, Mama Sabot)   –   Sardegna 2008. Pierre Nazzari è un disertore ricattato e costretto a fare il lavoro sporco in operazioni segrete o illegali. Finisce nelle mani di una struttura parallela al servizio di un comitato d’affari locale e viene obbligato a spiare Nina, una giovane ricercatrice veterinaria che studia gli effetti dell’inquinamento bellico sugli animali nella zona del poligono di Salto di Quirra. Vi basta come inizio?

5 -ACCABADORA   (Michela Murgia)   -   Il libro più famoso di e conosciuto della Murgia. La Sardegna con i suoi misteri e le sue tradizioni più recondite. Un’opera incredibile che vi trasporterà in un mondo dalle suggestioni più remote. Non è necessario aggiungere altro.

6 -SARDINIA BLUES   (Flavio Soriga)   -   Tre ragazzi, intellettuali e disoccupati, tutti piantati da una diversa indimenticabile ballerina, si aggirano nella campagna sarda, tra piccoli furti (compiuti più che altro per il gusto del crimine) e serate in discoteche di provincia, decisi a non cedere alla tentazione di una vita e di un lavoro normale. Un libro che sa di estate, da leggere tutto d’un fiato!

7 -IL CATTIVO CRONISTA   (Francesco Abate)   –   Come ci è finito il protagonista di questo romanzo su un letto d’ospedale, delirante di morfina e con braccia e gambe rotte? Lo si saprà avventurandosi all’indietro in un anno della sua esistenza. Lo si saprà seguendo Rodolfo Saporito, Rudy, cronista di nera in una Cagliari come non l’avete mai vista.

8 -MAL DI PIETRE   (Milena Agus)  –   La storia di una donna (nonna della narratrice), della sua vita, del suo matrimonio e dei suoi amori. Perfetto e unico come una pietra preziosa, questo romanzo ha vinto una moltitudine di premi, questo è un libro che entrerà di prepotenza nei vostri cuori.

9 -L’ESTREMO DELLE COSE   (Giorgio Todde)   –   Forse il miglior romanzo di Todde che vede come protagonista il personaggio, realmente esistito, dell’imbalsamatore-detective Efisio Marini. Un libro che non vi deluderà e che vi trascinerà in un vortice di rivelazioni e conseguenze, fino alla soluzione finale.

10 -101 COSE DA FARE IN SARDEGNA ALMENO UNA VOLTA NELLA VITA   (Gianmichele Lisai)   –   Chiudiamo con un libro molto leggero ma anche utile e scorrevole. Un libro che vi offrirà molti consigli su quello da fare e da vedere in Sardegna.