Bandiere del mondo e regionali: curiosità e informazioni

Le bandiere non sono solo un modo per riconoscere uno stato, ma queste vengono utilizzate in vari settori come quello sportivo e quello nautico. Sicuramente quelle che conosciamo maggiormente sono le bandiere del mondo, ognuna di queste oltre a rappresentare uno stato porta dietro di sé una storia dalla quale deriva la sua realizzazione e l’utilizzo di determinati colori e immagini.

Le Bandiere sono il simbolo di uno stato, un moto di orgoglio, le esponiamo alle finestre quando c’è una partita della nazionale, o durante le olimpiadi, le teniamo svolazzanti sui muri per identificare il nostro patriottismo. Oggi c’è comunque molto meno affezione alla bandiera rispetto all’antichità quando queste erano utilizzate per eventi non molto piacevoli, come guerre, invasioni e cambi di regime.

Bandiere Storiche: La nascita della bandiera italiana

La Bandiera Italiana nasce nella repubblica cispadana il 7 Gennaio del 1797 e diventerà la bandiera del Regno d’Italia nel 1861 dopo l’unificazione dei vari regni sparsi per il territorio italiano. I colori rosso, bianco e verde però prendono ispirazione dalla bandiera Francese, quando durante il periodo napoleonico e la sua permanenza in Lombardia, portarono alla nascita di un nuovo direttorio della Legione Lombarda, e venne stabilito che i colori utilizzati per la bandiera di guerra sarebbero state il rosso, il bianco e il verde. Naturalmente la sua importanza come bandiera nazionale nasce con l’Unità d’Italia e attraversa due secoli di storia imperterrita e sempre con lo stesso valore storico e affettivo. La bandiera viene ogni anno festeggiata e commemorata con la festa del Tricolore, che si tiene appunto il 7 gennaio di ogni anno.

I gonfaloni dei comuni Italiani

Il gonfalone è un vessillo di forma rettangolare che nasce in epoca medioevale, ad oggi il gonfalone viene utilizzato come vessillo dei comuni italiani.

I gonfaloni vengono utilizzate dai comuni durante le feste, vengono esposti al palazzo comunale, e rappresentano, come poi ogni vessillo, la storia e la cultura della città alla quale appartengono.

Sicuramente tra i gonfaloni più conosciuti ci sono quelli dei comuni più grandi d’Italia, come quello della città di Roma. Una curiosità molto interessante riguarda quello di Milano che nel 2015 ha adottato un nuovo gonfalone, questo si presenta di colore azzurro, con un sole d’oro con otto raggi, nel cui interno alberga una falce di luna d’argento sul lato destro. Sopra il manto blu acceso, invece si trova il resto del gonfalone composto da un campo bianco con una croce rossa che percorre l’intero spazio.

Nonostante i gonfaloni, nascano in epoca medioevale, un tempo come vessillo imperiale o come stendardo della città veniva utilizzato un labaro, adesso questi vengo utilizzati principalmente da enti e associazioni, come ad esempio gli Scout.

Infine, troviamo gli stendardi questi sono ancora presenti nei comuni italiani, e riproducono l’immagine del gonfalone. Inoltre gli stendardi sono anche utilizzati per rappresentare le associazioni religiose.

A differenza di un tempo, oggi abbiamo la possibilità di trovare su internet siti che effettuano la vendita di bandiere personalizzate economiche e che ci vengono recapitate direttamente al nostro domicilio.

Alcune curiosità sulle bandiere del mondo

Chi ha una passione per le bandiere, sicuramente troverà molto interessanti alcune curiosità sulle bandiere del mondo!

Lo sapevate che esistono solo due bandiere rettangolari nel mondo? Ebbene sì! Le uniche due bandiere al mondo rettangolari sono quella svizzera e quella di Città del Vaticano. 

Un’altra curiosità, al quanto stupefacente riguarda un doppione, perché nel mondo esistono esclusivamente due bandiere uguali sono quelle del Principato di Monaco e dell’Indonesia. Con una fascia bianca sopra e una rossa sotto l’unica differenza tra loro è la lunghezza della bandiera!

Infine, tra le bandiere storiche, sicuramente non possiamo che annoverare la più antica al mondo appartenente ad uno stato, questa è la bandiera della Danimarca!



Condividi la notizia con i tuoi amici sui social network Facebook e Twitter
Condividi su Facebook











Per vedere tutte le notizie dalla Sardegna, metti mi piace alla nostra pagina facebook

Su questo sito utilizziamo cookie di profilazione di terze parti. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la Cookie Policy