In occasione della decima edizione del Women in Horror Month, arriva a Cagliari il mese della letteratura gothic-horror al femminile. Le iniziative, organizzate dall’Associazione Tusitala e dalla MEM- Mediateca del Mediterraneo, nei locali della Biblioteca centrale nella via Mameli 164, comprendono letture per bambine e bambini, laboratori di lettura e scrittura per ragazze di diverse età, mostre, una guida con percorsi di lettura, installazioni ed esposizioni librarie.

Questo il programma:

  • Venerdì 1 e 8 febbraio, dalle 17 alle 18,30 “Storie di paura che non fanno paura”, letture per bambine e bambini dai 5 ai 7 anni (max 10)
  • Mercoledì 6, 13, 20, 27 dalle 17 alle 19 “Storie fulminanti di un minuto, un’eternità o poco più”, laboratorio di lettura e scrittura per ragazze età dai 13 ai 15 anni (max 12)
  • Venerdì 15 e 22 febbraio, 1 e 8 marzo, dalle 16,30 alle 18,30 “La luna e l’Altrove”, laboratorio di lettura e scrittura gothic, horror, dark romance per ragazze età dai 16 ai 20 anni (max 12)
  • Da mercoledì 13 a giovedì 28 febbraio, all’accoglienza al piano terra, “Il velo strappato”, esposizione libraria e guida ai percorsi di lettura sulla letteratura horror al femminile, dal romanzo gotico di Clara Reeve e Ann Radcliffe, ai classici dell’Ottocento di Mary Shelley, George Eliot, Lousa May Alcott, Edith Warthon sino al tardo goth-pop di Marie Corelli, al Novecento con Shirley Jackson, Angela Carter, Daphne du Maurier, le contaminazioni Shi-Fi, il vampiresco di Ann Rice, sino alle talentuose Kelly Link e Karen Russell e il fenomeno del dark romance. Con richiamo alla tradizione della narrazione orrorifica in Sardegna

Per iscrizione ai laboratori telefonare allo 070.6773859

Fonte: Casteddu on Line












Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie