Domenica 17 febbraio: è questa la nuova dead line dell’Alghero street photography awards, il Festival internazionale della fotografia di strada e d’autore promosso ed organizzato dall´associazione culturale Officine di idee giunto alla seconda edizione. Intanto, sono stati svelati i premi sponsor “Fujifilm” ed “Il fotografo”

image

ALGHERO - Sarà possibile inviare le proprie foto e partecipare così all’AspAwards fino a domenica 17 febbraio. E’ questa la nuova dead line dell’Alghero street photography awards, il Festival internazionale della fotografia di strada e d’autore promosso ed organizzato dall'associazione culturale Officine di idee giunto alla seconda edizione. Colonna portante del festival è il concorso internazionale, un’opportunità di riflessione, osservazione di una realtà che muta velocemente, contatto con un mondo complesso. Aperto il primo novembre 2018, ci sarà tempo fino al 17 febbraio per caricare le fotografie sul sito dell'AspAwards. Tre le categorie principali “Fotografia di viaggio”, “Fotografia documentaria” e “Fotografia di strada”, cui si aggiungono la categoria “Fotografia di ricerca” ed “Insula/Insulae” (tema speciale che dovrà essere sviluppato interamente nel territorio della Sardegna).

AspAwards si caratterizza da subito per una grande possibilità espressiva, un’eterogeneità che da libero accesso a diverse tipologie di linguaggio, differenti sguardi sul mondo. A queste si aggiunge il “Premio Blow-up”: non una categoria vera e propria, ma un percorso a latere, il “Premio” è un riconoscimento speciale, che indica il passo e la visione di Aspa, ne rivela il mood e la poetica, e sarà conferito a lavori che, fra tutti i progetti presentati in tutte le categorie, si distinguono per un'audace lettura di argomenti rilevanti nel quotidiano, ardimento giornalistico, coraggio di indagine, maturità espressiva ed una particolare attinenza al tema dell'edizione che, in questo secondo anno, si concentra sulle migrazioni.

Tutti i partecipanti sottoporranno i loro lavori alla valutazione di un’importante giuria, composta di fotografi, creativi, curatori e critici di fama internazionale. Sono Valerio Bispuri, Simone Sbaraglia, Siegfried Hansen, Viviana Gravano, Ivo Serafino Fenu, Ezio Ferreri, Salvatore Ligios e Sonia Borsato (direttore artistico Aspa). Il festival avrà da cornice la città di Alghero e si aprirà venerdì 26 aprile, con la serata di premiazione al Teatro Civico. Proseguirà con un calendario pensato per accontentare un pubblico eterogeneo, alternando momenti di formazione per professionisti, ma anche per un pubblico molto più giovane, incontri di riflessione, mostre ed installazioni urbane. Un'occasione per mettere a fuoco l'oggi, coltivando uno sguardo che sia autentico, responsabile, etico ed estetico al tempo stesso. Il tutto declinato in una città che si spalanca al mondo e che sa fare della cultura e dell'accoglienza i pilastri del contemporaneo. Anche per il 2019, fulcro delle installazioni sarà l'ex Mercato ortofrutticolo di Piazza Pino Piras.

Per l'AspAuthor 2019 è previsto il premio in denaro di mille euro, mentre ai migliori autori nelle diverse categorie andranno 500euro. Previsti il “Premio Giovani” (serie e singola), il “Premio Blow-up” e le menzioni d'onore. Tutti i premi saranno consegnati ai vincitori in diretta streaming durante la serata di gala che si terrà al Teatro Civico venerdì 26 aprile, con il vincitore assoluto del concorso che sarà proclamato dalla giuria riunita in seduta comune sulla base delle opere dei vincitori delle singole categorie. “Fujifilm” ed “Il fotografo"” offriranno la possibilità ad un fotografo, selezionato tra i quaranta semifinalisti (serie/singole) di tutte le categorie in concorso, di realizzare un lavoro autoriale nel territorio di Alghero. Il fotografo sarà coadiuvato dall'associazione Officine di idee, che lo supporterà in tutte le fasi organizzative fornendogli contatti ed assistenza durante la realizzazione del progetto. Al vincitore sarà fornito in prestito un corredo fotografico Fujifilm di ultima generazione ed il suo progetto sarà in seguito pubblicato sulla prestigiosa rivista “Digital camera” con un articolo di cinque pagine a lui dedicate.

(Foto di Sofia Alberghini, Premio Giovani Aspa 2018)

Commenti

Fonte: Alguer












Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie