I carabinieri di Cagliari hanno arrestato in fragranza di reato un ventenne, pregiudicato extracomunitario del Gambia, per i reati di detenzione di sostanza stupefacente finalizzata allo spaccio, porto di armi abusivo, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale

I militari, nei pressi di piazza del Carmine, avevano notato strani atteggiamenti tra due extracomunitari che poco dopo si sono allontanati in direzione di via isola Tavolara, sulle cui scalinate i due si sono appartati in modo assolutamente sospetto.

Osservati a distanza dai militari, i due soggetti cominciavano infatti a suddividendosi una consistente quantità di stupefacente.

I carabinieri sono cosi intervenuti, cogliendoli alla sprovvista. Uno dei due giovani stranieri si dava alla fuga in direzione di viale Trieste, l’altro iniziava una violenta colluttazione con un militare nel corso della quale ol militare è stato minacciato con un coltello a serramanico di 15 cm; a seguito della colluttazione il richiedente asilo veniva immobilizzato dai due carabinieri e ammanettato. Condotto presso gli uffici del comando provinciale, il giovane è stato sottoposto a perquisizione personale e trovato in possesso di oltre 10 g di hashish suddivisa in dosi, due telefoni cellulari probabili provento di furto e oltre 100 euro in contanti ottenuti dallo spaccio dello stupefacente. 

Fonte: Sardegna Oggi








Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie