sardanews

Dopo le alluvioni a Solarussa nasce un comitato di cittadini

Dopo le alluvioni a Solarussa nasce un comitato di cittadini
Costituito anche un gruppo di lavoro per seguire il problema del canale di “Su Paui”

Foto di Mario Tendas

Dietro lo slogan “Noi diciamo basta” è nato un comitato per contrastare il rischio di alluvioni. Lo ha costituito un gruppo spontaneo di cittadini, dopo la recente alluvione dello scorso 4 novembre, che ha colpito la parte bassa del paese.

Il comitato è stato costituito dagli abitanti del quartiere “Sa Paui”, dopo una riunione aperta, convocata per riflettere sulle cause e sulle conseguenze degli eventi alluvionali nel territorio solarussese.

“La sala conferenze di Casa Sanna”, spiegano i rappresentanti del Comitato, “era gremita di cittadini. La paura degli eventi alluvionali del 2013 e il ripetersi di eventi di criticità negli ultimi mesi del 2018, hanno portato alla necessità di riscoprire il valore del gestirsi in maniera volontaria e popolare attraverso la costituzione di un comitato. Proprio per questo nei giorni scorsi è stata fatta una raccolta firma a cui hanno aderito oltre 150 cittadini del quartiere e che per l’occasione si sono ritrovati per la sua costituzione”.

“Nella discussione aperta da alcuni promotori sono stati definiti gli scopi e la natura del Comitato, organo spontaneo e orizzontale preposto al confronto aperto per arrivare ad ipotizzare alcune possibili soluzioni per l’eliminazione e/o almeno la mitigazione del rischio idrogeologico del quartiere”, spiegano i rappresentanti del Comitato. “I cittadini presenti, molti anche anziani, hanno ascoltato con partecipazione gli interventi dei rappresentati del neo Comitato ‘Sa Paui de Sabarussa’ e nel successivo dibattito hanno iniziato a ragionare sulle possibili iniziative da condurre nelle prossime settimane e nei mesi avvenire”.

“Per questo motivo”, continuano i rappresentanti del Comitato, “è stato deciso di organizzare un gruppo di lavoro a cui hanno aderito in molti e che puntualmente si ritroverà per discutere e proporre delle soluzioni emergenziali che evitino che il canale che attraversa il quartiere esondi ancora. Dal dibattito sono emersi alcuni spunti interessanti che il gruppo di lavoro formalizzerà al più presto, fra questi la pulizia dei canali a monte e a valle del centro abitato è imprescindibile”.

“Per ora”, concludono i rappresentanti del Comitato, “il primo passo è stato compiuto a favore di una partecipazione diretta dei cittadini de “Sa Paui” al fine di evitare che situazioni analoghe si verifichino ancora. Ci auguriamo che il comitato possa essere forte, attento e preparato per far fronte alle varie situazioni”.

Martedì, 4 dicembre 2018

L'articolo Dopo le alluvioni a Solarussa nasce un comitato di cittadini sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie