sardanews

“Adeguate lo stipendio dei lavoratori Aspal, provenienti dal Ministero del Lavoro e vincitori di concorso”

 “Adeguare lo stipendio dei lavoratori Aspal, provenienti dal Ministero del Lavoro e vincitori di concorso, alla loro categoria contrattuale di riferimento”.

Lo chiedono i consiglieri regionali di Fratelli d’Italia, Paolo Truzzu e Gianni Lampis, firmatari assieme ai colleghi Orrù e Rubiu di un’interrogazione rivolta a presidente Pigliaru e l’assessore Mura.

“A due anni dall’istituzione dell’Agenzia sarda per le Politiche del Lavoro e dai tavoli di concertazione con i sindacati, i lavoratori Aspal ex Ministero del Lavoro non vedono riconosciuta la categoria contrattuale di provenienza e il corrispondente livello retributivo”, spiegano gli esponenti di Fratelli d’Italia.

“La spesa necessaria per l’esercizio delle funzioni per il passaggio contrattuale del personale dipendente e i maggiori oneri relativi risultano rimborsati annualmente dal Ministero del Lavoro – aggiungono Truzzu e Lampis – per cui non c’è alcuna ragione che giustifichi i ritardi da parte della Regione nel concedere quanto dovuto ai dipendenti Aspal”.

“Chiediamo che Pigliaru e l’assessore Mura si impegnino a garantire l’esatto inquadramento del personale dipendente dell’Agenzia sarda per le Politiche attive del Lavoro, ex ministeriali, al fine di salvaguardare la categoria contrattuale di provenienza e il corrispondente livello retributivo e sanare un’evidente disparità di trattamento con il resto del personale Aspal”, concludono Lampis e Truzzu.

L'articolo “Adeguate lo stipendio dei lavoratori Aspal, provenienti dal Ministero del Lavoro e vincitori di concorso” proviene da Casteddu On line.

Fonte: Casteddu on Line









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie