sardanews

Cagliari, lo “scherzo” finisce male: denunciati due operatori di un’ambulanza

Ambulanza saccheggiata, denunciate due persone a Cagliari.

Gli Agenti della Squadra Volante e del Gruppo Falchi hanno denunciato in stato di libertà C.M., 57enne, con precedenti di polizia, e F.E., entrambi cagliaritani, per furto aggravato.

Nella mattinata di sabato, un’associazione O.N.L.U.S. ha denunciato il furto di numerose attrezzature (del valore di circa 6000 euro) all’interno di un’ambulanza  che si trovava parcheggiata di fronte alla sede di Selargius.

I poliziotti della Squadra Volante e del Gruppo Falchi hanno effettuato una serie di accertamenti che hanno permesso di risalire agli autori del furto, anche grazie al sistema di videosorveglianza.

In particolare, dalle immagini visionate, gli agenti hanno avuto modo di notare che da un’ambulanza di un’altra associazione di volontariato che giungeva nella via parcheggiandosi dietro l’altra, sono scese due persone che con fare fulmineo e circospetto hanno armeggiato al suo interno.

Un immediato riscontro ha permesso di identificare gli autori del furto e di rintracciarli presso la sede dell’O.N.L.U.S. intestataria dell’ambulanza, dove è stato anche recuperato tutto il materiale rubato: una tavola spinale, una barella, una sedia cardiopatica, un defibrillatore, un borsone con materiale per il primo soccorso, un telo portaferiti, una bombola di ossigeno, diversi collari, un mini frigo.

Due estintori trafugati rubati sono invece stati recuperati a bordo di un’altra ambulanza, rintracciata da una pattuglia del Gruppo Falchi in via Jenner.

Il 57enne ha dichiarato ai poliziotti di aver asportato il materiale per fare uno scherzo al presidente dell’Associazione, loro parente.

L'articolo Cagliari, lo “scherzo” finisce male: denunciati due operatori di un’ambulanza proviene da Casteddu On line.

Fonte: Casteddu on Line









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie