sardanews

Il Prefetto di Cagliari: a rapporto Istituzioni Pubbliche e Società civile su disagi e violenza giovanile

Disagio, intolleranza e violenza giovanile saranno i temi al centro di un imminente incontro che si terrà in Prefettura con i rappresentanti di tutte le Istituzioni pubbliche e con esponenti della Società civile. E' quanto si legge in una nota stampa dell'ufficio di Gabinetto della prefetta di Cagliari, Romilda Tafuri.

“Sebbene quanto, da ultimo, verificatosi nella mattinata di mercoledì scorso in una scuola di Senorbì – dove un litigio accesosi fra due studenti minorenni è degenerato in una aggressione – possa essere considerato un fatto assolutamente episodico e straordinario, è compito della Prefettura prestare attenzione a quanto accade sul territorio”, si legge nella nota.

Considerato che in questo periodo sono stati evidenziati eccessi che vedono coinvolti ragazzi e giovanissimi come protagonisti, il Prefetto di Cagliari, Romilda Tafuri, inviterà ad un incontro, presso l’Ufficio Territoriale del Governo, i vertici dell’Autorità Giudiziaria minorile, delle Forze di Polizia e delle Istituzioni scolastiche, nonché rappresentanti degli altri Uffici pubblici interessati ed esponenti della Società civile, per un esame congiunto della condizione giovanile in sede locale, al fine di potere determinare insieme le eventuali azioni da porre in essere.


L'iniziativa si inserisce nell’ambito della più ampia strategia ordinariamente riservata alla prevenzione ed al contrasto di tutti quei fenomeni (tossicodipendenza, alcolismo, bullismo, etc.) che possono riflettersi negativamente sui giovani, e sul mondo della scuola in particolare.

Fonte: Sardegna Oggi









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie