Individuato l'uomo che nei giorni scorsi ha rapinato un negozio di telefonia. Si tratta di L.N. 26enne originario di Carbonia, già noto alle forze dell'ordine nonostante la giovane età e già sottoposto ad avviso orale, Il giovane è indiziato del reato di rapina aggravata.

I carabinieri della compagnia di Carbonia hanno indagato e avviato serrate indagini dopo la rapina di qualche giono fa a Carbonia.

Dalle ricostruzioni investigative, il giovane si sarebbe reso responsabile di almeno una delle due rapine di circa due settimane fa, avvenute tutte e due con le medesime modalità, nel centro di Carbonia.

Le indagini avviate già nelle primissime ore dei fatti, in particolare, hanno consentito di individuare e dare un nome al rapinatore dell esercizio commerciale Vodafone di viale Arsia.

In quell'occsione, un giovane con volto mascherato si è introdotto nel negozio e minacciando la commessa con una pistola, l'aveva costretta a farsi consegnare tutto l'incasso della settimana. Grazie alle estimonianze, i carabinieri avevano immediatamente nutrito forti sospetti sul 26enne; poi l'analisi delle immagini del sistema di videosorveglianza presente nei pressi del luogo del reato ha permesso di riconoscere e individuare definitivamente l'autore della rapina, anche attraverso la comparazione delle fattezze fisiche, del volto e dell'andatura. Le indagini dell'Arma continuano e sono in corso ulteriori approfondimenti per verificare se ci siano connessioni con la prima rapina accaduta qualche giorno prima.

Fonte: Sardegna Oggi








Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie