sardanews

I medici dell’Aou in rivolta «Ci devono 10 milioni»

SASSARI. Discriminati, sottopagati e penalizzati dalla Regione, i dirigenti medici dell’Aou di Sassari, i meno retribuiti della Sardegna, alzano la voce e per mano dei sindacati annunciano chiedono il pagamento di 10,5 milioni di euro relativi ai fondi contrattuali mai assegnati dal 2007 a oggi, e annunciano una diffida contro la direzione generale dell’assessorato alla Sanità, colpevole di non applicare loro il contratto nazionale di categoria.

«Siamo gli unici dirigenti medici in Sardegna a non avere ancora avuto una corretta definizione dei fondi contrattuali degli ultimi 11 anni, che secondo un calcolo commissionato dall’Aou a una società privata, ammontano in totale a 10 milioni e mezzo di euro», denunciano i rappresentanti delle organizzazioni sindacali Coas Fassid, Cgil, Uil, Anpo Ascoti Fials, Anaao, Aroi Emac, Fesmed e Fvm. «In concreto questo significa che mentre un dirigente medico che lavora per esempio a Lanusei, o Cagliari, riceve ogni mese in busta paga mediamente 500 euro in più di quanto riceviamo noi dell’Aou di Sassari. Siamo un caso unico e ingiustificabile», spiegano Myriam Pastorino, Davide Piredda e Giovanni Garrucciu.

«La nostra vertenza con l’assessorato alla Sanità e con la direzione dell’Aou va avanti da 10 anni, sembrava essere giunta finalmente a una lieta conclusione, con la delibera della giunta regionale 35/23 del 18 luglio 2017, ma il contenuto di questo provvedimento è stato pesantemente ridimensionato con una nota esplicativa sul metodo di calcolo dei fondi, firmata dal direttore generale dell’assessorato alla Sanità e applicata paradossalmente solo alla Aou di Sassari». Nella nota esplicativa dell’assessorato il calcolo dei fondi contrattuali viene fatto partire anziché dal 2007, come ritengono corretto i medici, dal 2013, con un conseguente taglio delle risorse pari a circa 5 milioni di euro.

«Tutto questo è inaccettabile e va a danno di medici che vantano anni di arretrati non corrisposti e che in questo modo sono discriminati rispetto agli altri dirigenti della sanità regionale, nonché umiliati professionalmente», si lamentano ancora i sindacati.

«Della nostra vertenza è stato interessato anche il prefetto per intentare una procedura di raffreddamento, e se non arriveranno soluzioni adeguate non vediamo altra strada se non quella di avviare un’azione legale per il riconoscimento dei sacrosanti diritti contrattuali», spiegano.

«Chiediamo che sia annullata la nota esplicativa emanata dal direttore generale dell’assessorato alla Sanità – continunano i sindacati – e che si possa avviare una interlocuzione direttamente con la Aou per arrivare alla giusta definizione dei fondi contrattuali e alla relativa assegnazione a ciascun dirigente medico».

La vertenza riguarda centinaia di dirigenti dell’Azienda ospedaliero universitaria, in misura diversa a seconda dell’anzianità di servizio.

Ci

Fonte: La Nuova Sardegna









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

Ruggiu confermato alla guida di Confindu…

13-11-2018 Link Oristano

Ruggiu confermato alla guida di Confindustria Centro Nord Sardegna Eletto a Sassari per un nuovo mandato. Alla vicepresidenza anche un altro oristanese, Attianese Foto Confindustria Centro Nord Sardegna L’imprenditore Giuseppe Ruggiu, impegnato nella società di famiglia, la Guido...

Read more

CAGLIARI, Durante ristrutturazione trova…

13-11-2018 Admaioramedia

Questo pomeriggio, durante la ristrutturazione di un’abitazione, in via San Mauro a Cagliari, gli operai hanno trovato un oggetto che sembrava un residuato bellico ed hanno chiamato i carabinieri. La Squadra Antisabotaggio dell’Arma ha verificato trattarsi di una palla di cannone, inerte, verosimilmente...

Read more

Droga a Cagliari: interviene la Finanza

13-11-2018 Alguer

Contrasto allo spaccio ed alla diffusione di sostanze stupefacenti: sequestrati 0,2grammi di eroina, 4,4grammi di marijuana, 4,3grammi di hashish e due spinelli. Sette le persone segnalate alla Prefettura CAGLIARI - Durante le quotidiane attività...

Read more

Cagliari, ex assessore: “Né telecamere, …

13-11-2018 Casteddu On Line

Né telecamere, né vigilanza. E al bastione di Saint Remy regnano i vandali. E i lavori per la riapertura definitiva? “Io sono andato via dieci mesi fa”, spiega Gianni Chessa, segretario cittadino Psd’Az...

Read more

Parco Europa a Quartu, l’affondo del Gri…

13-11-2018 Casteddu On Line

Cartacce, bottiglie di vetro e plastica e chi più ne ha più ne metta, deturpano il parco Europa di Quartu Sant’Elena. L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico onlus ha presentato ieri un’ istanza per la bonifica ambientale. “Ormai...

Read more