sardanews

“A Cagliari grande moschea e centro culturale islamico, deve vincere la ragionevolezza”

Abdou Ndiaye è il segretario regionale dell’Unione culturale islamica. Da ventisette anni in Sardegna, origini senegalesi, ha portato i saluti all’inaugurazione della nuova moschea di via XX Settembre: “È importante perché dà una risposta a un problema che viveva Cagliari, i fedeli che pregavano in via del Collegio in strada. Adesso i fratelli che vorranno potranno venire qui, dove c’è più spazio per pregare tranquilli e senza disturbare nessuno. Sono migliaia i musulmani nell’Isola, e hanno necessità di luoghi simili”. Infatti, l’augurio condiviso anche da Ndiaye è quello di una grande moschea in città: “Come a Roma, ma anche un centro culturale islamico dove possano svolgersi insegnamenti e offrire una risposta anche alle molte famiglie che hanno necessità di non far dimenticare la cultura di origine ai figli nati qui”. E a chi dice che una moschea, a Cagliari, non serve, Ndiaye risponde tendendo la mano “della ragionevolezza e della cultura”, perché alla fine “vincono sempre”.

Fonte: Casteddu on Line









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie