sardanews

Pula, atti osceni sott’acqua davanti a una minorenne: denunciato titolare di un diving

Pula, atti osceni sott’acqua davanti a una minorenne: denunciato titolare di un diving

Un’accusa che pesa come un macigno: atti osceni davanti a una minore. Un turista francese ha denunciato Francesco Carrara, titolare di un centro immersioni a Calaverde che, come riporta oggi il quotidiano L’Unione Sarda in edicola, si sarebbe lasciato andare ad atti osceni davanti a una ragazzina minorenne. Sembrerebbe che la 14enne stesse partecipando a una immersione nelle acque di Pula quando è avvenuto il fatto ripreso anche da una telecamera subacquea.

Per l’uomo sarebbe scattata l’immediata denuncia ai carabinieri, che ora indagano. Sempre secondo quanto riporta oggi L’Unione Sarda, Carrara si sarebbe dichiarato innocente facendo riferimento a un grosso equivoco.

L'articolo Pula, atti osceni sott’acqua davanti a una minorenne: denunciato titolare di un diving proviene da Casteddu On line.

image

Vedi su CastedduOnLine









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie