sardanews

Due neonate morte di pertosse, è allarme in Italia: le madri non erano vaccinate

Due neonate morte di pertosse, è allarme in Italia: le madri non erano vaccinate

Due neonate morte di pertosse, è allarme in Italia: le madri non erano vaccinate. Ed è uno dei casi che fa più discutere oggi sulla cronaca nazionale: è successo a Bergamo. A rilanciare la notizia sui social, è stato il noto virologo del San Raffaele di Milano Roberto Burioni: “Alcuni vaccini proteggono per sempre, altri forniscono un’immunità limitata nel tempo. Questo è il caso del vaccino contro la pertosse, dove addirittura la malattia stessa non fornisce una protezione permanente”, ha scritto su Facebook. Secondo lo specialista infatti, “fino agli anni 90 contro la pertosse abbiamo usato un vaccino estremamente efficace che era però gravato di alcuni effetti collaterali rari, ma non trascurabili. Dopo quel momento siamo passati ad un vaccino detto ‘acellulare’ che è sicurissimo, ma meno potente. Il vaccino acellulare (attualmente contenuto nell’esavalente) è efficace in quasi il 90% dei vaccinati, ma l’immunità tende a svanire con il tempo; quando questo accade si è comunque protetti dalla malattia in forma grave, ma si può ospitare il microrganismo nella propria gola ed essere una fonte di infezione per gli altri”.

L'articolo Due neonate morte di pertosse, è allarme in Italia: le madri non erano vaccinate proviene da Casteddu On line.

image

Vedi su CastedduOnLine









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie