“Dalla Regione guerra all’Aias per far arrivare multinazionali straniere, ci sono troppi interessi nascosti”
La Regione ha già inviato la lettera con la quale, nei fatti, dice stop al contratto con l’Aias. C’è la richiesta di continuare a seguire i pazienti sino al 31 dicembre 2018, poi tutti a casa. Ma la stessa Aias, attraverso il suo direttore amministrativo Vittorio Randazzo, 51 anni, è già pronta a rispondere a quella che viene vista come “una guerra da parte della Regione. Qualcuno ha interessi che vanno oltre quello dell’assistenza ai pazienti, vogliono dare ad altri le convenzioni. C’è una calata di multinazionali straniere, ma anche italiane”, attacca Randazzo, “i nostri avvocati sono già al lavoro, si tratta di una grossa ingiustizia”. La Regione, dal canto suo, aveva fatto sapere che la fideiussione da 1,5 milioni deve passare sotto la lente d’ingrandimento degli uffici. Una “follia”, secondo Randazzo: “Il decreto ingiuntivo l’ha deciso un giudice del tribunale di Sassari, ha sicuramente avuto tutte le garanzie sulla validità. Se qualcuno vuol fare ricorso non sono problemi nostri”.
E Randazzo è sicuro: “C’è uno sviamento del potere da parte di dirigenti pubblici, l’Aias ha messo in mora i dirigenti dell’assessorato della Sanità. L’Ats si è ben guardata dal pagarci i soldi dei decreti ingiuntivi, e dai Comuni non sono arrivate le quote sociali. C’è una calata di multinazionali straniere, ma anche di italiani. Dal 2016 a oggi tre di loro non hanno certo parlato con me, ma con qualcuno in Regione e nell’azienda sanitaria”. E, per il numero uno dell’Aias, “la Regione sta facendo una guerra contro di noi. Lo stesso Moirano ha detto che non ha alternative all’Aias sino al 31 dicembre”, e, sui 1300 lavoratori, Randazzo ricorda che “ci sono anche tremila pazienti che oggi hanno i trattamenti, da domani non si sa. Anche questo aspetto non lo decide certo Moirano, ma il consiglio di amministrazione”.

L'articolo “Dalla Regione guerra all’Aias per far arrivare multinazionali straniere, ci sono troppi interessi nascosti” proviene da Casteddu On line.

image

Vedi su CastedduOnLine








Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie