Cagliari, in centinaia chiedono pullman notturni per il Poetto: “Disposti a pagare anche 3 euro”

di Paolo Rapeanu

Parte dal risultato si un sondaggio creato su internet qualche mese fa, tutto il ragionamento e le richieste di un gruppo di cittadini che chiedono i bus notturni. Non sino all’1 di notte, ma proprio a tutte le ore, soprattutto quando fa buio. Sono 373 le risposte fornite al questionario. La maggioranza si dice disposta a pagare anche 3 euro il biglietto per poter avere garantita la corsa anche nel cuore della notte. Con l’aggiunta della sicurezza a bordo: quasi tutti giudicano indispensabile la presenza di una guardia giurata a bordo. I dati sono stati presentati da Alexander Mascia, promotore dell’iniziativa. Accanto a lui Michele Vacca, referente dell’Utp per il Sud Sardegna.

Nelle slides corrono frasi e cifre: sono “637 gli incidenti mortali tra il 2011 e il 2016 avvenuti in Sardegna”. Ma, soprattutto, ogni singola notte estiva “ci sono 380 automobili al Poetto che,” tra soste su banchine e aree dedicate a bus e bici, sono da sanzionare”. La possibile soluzione? Per Maxia e Vacca c’è: “I bus notturni”.

L'articolo Cagliari, in centinaia chiedono pullman notturni per il Poetto: “Disposti a pagare anche 3 euro” proviene da Casteddu On line.

image

Vedi su CastedduOnLine








Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie