Corpi estranei dentro il formaggio alle erbe, stop alla vendita dal ministero della Salute

Il Ministero della salute ha diffuso il richiamo di un lotto di formaggio Dolomiti aromatizzato alle erbe del Caseificio Sociale Comprensiorale di Primiero per la possibile presenza di corpi estranei. Nello specifico si tratta del lotto 18164 venduto sfuso a peso con il numero. Il formaggio richiamato è stato prodotto a Mezzano, in provincia autonoma di Trento, dal Caseificio Sociale Comprensiorale di Primiero nello stabilimento di via Roma 179.

Nell’ottica d’informazione quotidiana ai consumatori in materia di allerte alimentari, lo “Sportello dei Diritti” nella persona del presidente Giovanni D’Agata, raccomanda, a scopo precauzionale, di non consumare il formaggio con il numero di lotto segnalato.Per visualizzare i richiami del Ministero, basta recarsi sul sito dell’istituzione e cliccare sul link “richiami di prodotti alimentari da parte degli operatori” sotto la voce “Avvisi sicurezza”.

L'articolo Corpi estranei dentro il formaggio alle erbe, stop alla vendita dal ministero della Salute proviene da Casteddu On line.

image

Vedi su CastedduOnLine








Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie