sardanews

«Strada provinciale 2: sicurezza a rischio»

Per il tratto da Carbonia a Villamassargia, il capogruppo dell´Udc in Consiglio regionale Rubiu chiede «subito un tavolo tecnico per gli interventi più urgenti sul tracciato»

«Strada provinciale 2: sicurezza a rischio»

CARBONIA - «La messa in sicurezza è irrimandabile. La pericolosità del tracciato è ormai sotto gli occhi di tutti». Così, il capogruppo dell’Udc in Consiglio regionale Gianluigi Rubiu ha presentato una mozione al presidente della Regione autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru ed all’assessore regionale dei Lavori pubblici Edoardo Balzarini per un intervento urgente sulla Strada provinciale 2, che da Carbonia conduce a Villamassargia, teatro gli scorsi giorni dell’ennesimo incidente mortale costato la vita ad un pensionato.

L’esponente dei moderati lancia l’allarme: «La bretella è ormai costellata da troppe croci. Il percorso è tappezzato di insidie, rettilinei e curve ad alto rischio, avvallamenti e spaccature dell’asfalto. Un dato certificato dal fatto che il 90percento degli incidenti è causato da salti di corsia, alta velocità o malori. Senza poi dimenticare la pendenza anomala del tappetto d’asfalto che, in caso di pioggia, produce enormi pozzanghere creando l’effetto scivolamento con conseguente uscita di strada o invasione di carreggiata». Trappole che diventano croci e croci che diventano tragedie per le famiglie e per le comunità. Una quattro corsie senza nessuna barriera centrale: «Da qui, l’esigenza di installare – continua Rubiu – un guardrail per evitare salti di corsia e scongiurare scontri frontali».

Nel documento, si propone un tavolo tecnico per disegnare gli interventi più urgenti: «Le opere per la messa in sicurezza richiedono – conclude il consigliere regionale centrista - anche l’eliminazione degli incroci a raso e la realizzazione dell’illuminazione pubblica in prossimità di sottopassi ed incroci. E’ necessario trovare immediatamente i fondi per la provinciale, una delle arterie più trafficate del Sulcis Iglesiente, seguendo le direttive del piano per la sicurezza stradale. La Provincia, che gestisce la strada, si attivi poi per rendere più percorribile il tracciato con manutenzioni della lingua d’asfalto e sfalcio delle erbacce».

Nella foto: il consigliere regionale Gianluigi Rubiu

Commenti

Vedi su Alguer.it









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie