sardanews

Il Sulcis e Santadi piangono Alessandro Carruana, addio al 33enne morto per sospetta meningite

Il Sulcis e Santadi piangono Alessandro Carruana, addio al 33enne morto per sospetta meningite

di Paolo Rapeanu

Choc a Santadi per la scomparsa di Alessandro Carruana. Il 33enne è stato portato all’ospedale Brotzu, e lì è morto, dopo un primo ricovero al Sirai di Carbonia. E spunta di nuovo la “bestia” della meningite: la certezza definitiva arriverà solo dopo l’autopsia, intanto i parenti e tutte le persone entrate in contatto col 33enne sono state sottoposte alla profilassi. Cagliari Online, un anno fa, aveva dato ampio risalto alla raccolta fondi per Alessandro Carruana: disabile, aveva bisogno di una nuova carrozzina. La vita del giovane, infatti, era stata sconvolta dieci anni fa.

Novembre 2008: un brutto incidente tra Santadi e Teulada – fuori strada con l’auto – aveva costretto Alessandro Carruana a un lungo calvario in ospedale. Trauma vertebro midollare all’altezza della sesta vertebra cervicale con conseguente tetraparesi: Carruana non poteva più muoversi autonomamente, la sua vita era cambiata totalmente e la sedia a rotelle era diventata indispensabile. Con un grande tam tam su Facebook, in tanti avevano messo mano al portafoglio, riuscendo a comprare una nuova carrozzina per il giovane, più moderna e funzionale. Adesso la tragedia, che scuote un’intera comunità.

 

L'articolo Il Sulcis e Santadi piangono Alessandro Carruana, addio al 33enne morto per sospetta meningite proviene da Casteddu On line.

image

Vedi su CastedduOnLine









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie